Immobili
Veicoli

ALGERIA / ITALIAL'Algeria in soccorso all'Italia, pronti altri 10 miliardi di metri cubi di gas

21.09.22 - 17:36
Il Paese nordafricano si conferma il primo fornitore italiano dopo l'accodo di partnership energetico firmato da Draghi
Imago
Fonte ATS
L'Algeria in soccorso all'Italia, pronti altri 10 miliardi di metri cubi di gas
Il Paese nordafricano si conferma il primo fornitore italiano dopo l'accodo di partnership energetico firmato da Draghi

ALGERI / ROMA - L'Algeria «onora gli impegni presi con l'Italia», che «riceverà altri 10 miliardi di metri cubi di gas nei prossimi mesi»: lo afferma in un comunicato il ministero dell'Energia algerino rilanciato oggi in sintesi dall'agenzia di stampa ufficiale Aps.

«L'Algeria, che intrattiene relazioni "privilegiate" con l'Italia, garantisce l'approvvigionamento di gas all'Italia e conta di aumentare le proprie forniture a oltre 25 miliardi di m3 da adesso alla fine dell'anno», scrive l'Aps sul proprio sito sintetizzando il comunicato.

Con l'aumento della produzione di gas e le ultime scoperte di Sonatrach, l'Algeria «rafforzerà ulteriormente la propria posizione di primo fornitore di gas italiano, come deciso dai due presidenti», scrive ancora Aps citando il comunicato.

Il riferimento, esplicito, è ai più recenti incontri tra il capo di Stato algerino, Abdelmadjid Tebboune, il presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella e il premier Mario Draghi, i quali «hanno suggellato la partnership energetica tra i due Paesi», scrive l'agenzia ricordando che sono 17,8 miliardi i metri cubi gas «consegnati fino ad oggi».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO