Keystone
PAESI BASSI
12.01.2021 - 06:300

Amsterdam pensa di vietare i coffee shop ai turisti stranieri

L'obiettivo è d'impedire al mercato delle droghe pesanti d'inserirsi maggiormente in città

AMSTERDAM - Il turismo di Amsterdam potrebbe presto cambiare. La sindaca di Amsterdam Femke Halsema vorrebbe infatti introdurre alcune nuove regole per il centro cittadino. Una di queste proposte vorrebbe vietare ai turisti stranieri di frequentare i coffee shop della città. 

La misura mira a impedire al mercato delle droghe pesanti d'insinuarsi nella capitale grazie a un terreno già fertile. Questo timore è condiviso anche dalla polizia. 

Il turismo cittadino risentirebbe parecchio del divieto, dato che i coffee shop sono considerate soprattutto dai giovani una delle "attrazioni" maggiori della città. Tuttavia per la sindaca è necessario attuare la misura. «In questo momento il mercato è ingestibile, e i rischi sono grandi». Idealmente i turisti dovrebbero voler visitare la città soprattutto per la cultura e l'architettura della città. 

Un eventuale ricorso al mercato nero da parte dei turisti, una volta entrato in vigore il divieto, è stato preso in considerazione da Halsema, che ritiene tuttavia che il fenomeno sarebbe solo temporaneo. 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-19 15:46:53 | 91.208.130.85