Keystone
Stefan Lofven, il Primo Ministro della Svezia.
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
SVEZIA
03.07.2020 - 07:020

Il Premier svedese chiede un'inchiesta sulla strategia anti-coronavirus

Sefan Lofven ha detto che la strategia intrapresa ha messo a nudo «le carenze» della Svezia

STOCCOLMA - Il Primo Ministro svedese ha ordinato di aprire un'inchiesta sulla decisione del Paese di non imporre un "lockdown" all'arrivo della pandemia di coronavirus. Questo dopo che il Paese ha avuto migliaia di decessi in più rispetto ai suoi vicini scandinavi.

«Abbiamo migliaia di morti», ha detto Stefan Lofven ieri in conferenza stampa, ammettendo che la gestione del Paese ha messo a nudo le «carenze» della Svezia. Lo ha riferito il Times, come riportato dal Business Insider.

«Ora la questione non è più se la Svezia deve cambiare, ma come» ha aggiunto Lofven.

A differenza della maggior parte degli altri Paesi europei, la Svezia non ha attuato delle severe misure di blocco in risposta alla pandemia. Ha invece permesso a gran parte delle aziende di rimanere aperte e agli studenti di continuare a frequentare la scuola.

L'epidemiologo statale svedese Anders Tegnell aveva giustificato questa risposta affermando che i Paesi che avrebbero imposto un rigido blocco sarebbero andati incontro a una seconda ondata devastante nel corso dell'anno, mentre la Svezia sarebbe stata meno colpita.

Tuttavia, la strategia sembra essere fallita, con gli ultimi dati che suggeriscono che il virus si è diffuso più velocemente in Svezia, rispetto ai vicini, e che non è nemmeno riuscito a stimolare anticorpi sufficienti nella comunità per prevenire una seconda ondata.

Uno studio pubblicato a maggio ha suggerito infatti che solo il 7,3% degli abitanti di Stoccolma ha sviluppato anticorpi contro il coronavirus, mettendo in dubbio la possibilità che la Svezia possa raggiungere l'immunità di gregge nel prossimo futuro. Il Paese ha registrato nell'ultima settimana 1'000 nuovi casi, rispetto ai meno di 500 di metà maggio.

5'370 persone in Svezia sono morte a causa del Covid-19, collocando il Paese scandinavo tra i più colpiti al mondo in termini di decessi pro capite.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 1 anno fa su tio
@@@@ Melinda Baumgartner Guarda che la Lombardia è stata la prima ad essere colpita quindi certi numeri li si devono interpretare in modo diverso rispetto alla Svezia. Le zone rosse sono state applicate quando molti erano già andati in un altro mondo, mentre la Svezia aveva tutto il tempo di prepararsi ma non l'ha voluto fare con la famosa teoria del "Gregge" come d'altronde l'Inghilterra. Poi, in quest'ulltima Nazione, quando per un pelo il "montone" Primo Ministro se ne va anch'egli all'altro mondo hanno cambiato idea. Non giocare con i numeri, pensa a chi è rimasto ma ha perso dei cari. Se fosse capitato a te non saresti qui a fare la "calcolatrice";-)
Don Quijote 1 anno fa su tio
Quando ci si trova davanti a un bivio e non si conosce la strada, le persone intelligenti prendono direzioni diverse, le capre invece s'infilano una dietro l'altra ...
MIM 1 anno fa su tio
La Svezia è sotto studio per non aver effettuato il lockdown; e i risultati finali (costi/ricavi e problemi sanitari) sembrano premiarla. E' normale che i paesi che hanno effettuato il lockdown la accuseranno e tenteranno di far passare la loro decisione come quella corretta. Affaire à suivre, anche se già ora le nazioni che hanno effettuato le chiusure pensano di non ripeterle in futuro.
Tato50 1 anno fa su tio
@MIM MIM, l'hanno talmente indovinata che hanno avuto migliaia di morti e ad un certo punto avevano il primato in Europa. Poi si sono accorti, come l'Inghilterra, che forse non era la tattica giusta. Tranquillo, tu vai avanti con le tue idee, almeno "sedelin" ti risponde-;))
Don Quijote 1 anno fa su tio
@MIM Se non impari a belare qua non ti capisce nessuno :-)
pillola rossa 1 anno fa su tio
@MIM Ormai si sa, la questione covid19 non è una questione sanitaria, è una questione politica dove per pararsi si cerca unicamente di mettere in cattiva luce chi non è stato ugualmente politically correct, a prescindere dai risultati. Mai come ora ci si rende conto che le statistiche possono essere manipolate arrivando a mostrare risultati completamente inversi alla realtà, allo scopo di imporre comportamenti stereotipati privi di qualsiasi razionalità, con il valido aiuto del ricatto morale.
Mah916 1 anno fa su tio
"Lo ha riferito il Times, come riportato dal Business Insider"... fake news, leggendo la stampa svedese si puo' verificare se e' vero... cmq senza chiudere nulla uno stato di 10 milioni di abitanti ha avuto 70mila casi e 5000 decessi a voi i paragoni (non prendete la Lombardia che ha stessi abitanti ma numero decessi imbarazzanti...)
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-29 21:38:53 | 91.208.130.89