Keystone
Immagine d'archivio
CINA
12.08.2019 - 09:230
Aggiornamento : 09:47

Hong Kong: poliziotti sotto copertura picchiano i manifestanti

Un breve video mostra le violenze. Rabbia di gruppi per la difesa dei diritti umani, che hanno organizzato un sit in

HONG KONG - La polizia di Hong Kong è nella bufera per via di comportamenti violenti contro i manifestanti durante il week end di proteste nell'ex colonia britannica. Lo riporta il quotidiano britannico Guardian. In particolare sotto accusa è finito un video pubblicato sul web che mostra agenti vestiti da manifestanti che si infiltrano nella marcia pro democrazia e poi aggrediscono un attivista in modo brutale prima di arrestarlo.

Nel breve filmato (sotto), che il giornale pubblica con l'avvertimento che «le immagini potrebbero urtare la sensibilità di qualcuno», l'uomo viene gettato a terra con forza e tenuto schiacciato sul pavimento prima di essere violentemente e ripetutamente colpito con un manganello.

Il video ha scatenato la rabbia di gruppi per la difesa dei diritti dell'uomo che, attraverso i social media, hanno organizzato un sit in all'aeroporto di Hong Kong per questo pomeriggio. Tanti gli utenti che hanno condiviso su Twitter foto e video che mostrano violenze della polizia contro i manifestanti con gli hashtag #AbolishHKPF e #HKPoliceState.

 

Commenti
 
Spirito1 3 mesi fa su tio
I soliti metodi comunisti... manganello e blindati..
matteo2006 3 mesi fa su tio
@Spirito1 metodi da dittatura in questo caso comunista.
Hy_Dana 3 mesi fa su tio
SCANDALOSO!!!!!!
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-10 05:59:21 | 91.208.130.85