Fotolia
AUSTRALIA
30.04.2018 - 06:000
Aggiornamento : 09:00

C'è puzza nel campus. Fuga di gas? No, un durian marcio

Sabato i miasmi hanno costretto le autorità ad evacuare 600 persone

MELBOURNE - I miasmi di un frutto del durian marcio hanno creato un'allerta sabato intorno alle 15 a Melbourne. L'odore che si percepiva all'interno di uno degli edifici del Royal Melbourne Institute of Technology era così forte e nauseabondo che i responsabili del centro universitario hanno richiesto l'intervento di urgenza dei pompieri e hanno disposto che tutte le persone presenti nel campus venissero sfollate in via precauzionale.

I pompieri, muniti di respiratori, hanno perlustrato accuratamente ogni anfratto dell'edificio senza trovare nulla. Tranne un frutto che stava marcendo all'interno di un armadio, dimenticato chissà da chi. Il terribile odore aveva invaso la stanza e, tramite l'impianto di ventilazione, si era propagato nei vari locali, ha spiegato un portavoce dei pompieri della città australiana.

Sono circa 600 le persone interessate dall'evacuazione del campus.

Il durian, frutto tipico del Sudest asiatico, abbina a un gusto gradevole un odore forte e penetrante, che gli sono valsi l'appellativo di "frutto più puzzolente del mondo".

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-19 04:56:20 | 91.208.130.87