Dal Mondo
14.06.2007 - 09:100
Aggiornamento : 23.11.2014 - 15:18

Cina: scoperti nel Gobi resti gigantesco dinosauro

PECHINO - I resti di un gigantesco dinosauro volante sono stati scoperti da archeologi cinesi nel deserto del Gobi, secondo l'agenzia Nuova Cina. La scoperta, affermano gli archeologici, getta una nuova luce sul processo evolutivo dei dinosauri. Si ritiene che l'animale, chiamato gigantoraptor erlianensis, fosse lungo otto metri e pesasse 1'400 chilogrammi. In piedi, era alto cinque metri, cioè più o meno come un tyrannosaurus, un animale che si nutriva di carne umana.

L'animale scoperto nel Gobi aveva anche un becco e delle gambe più magre e si ritiene che avesse le piume. Era 35 volte più grande del caudipteryx, un dinosauro col quale presentava somiglianze. "Sarebbe come trovare un topo grande come un cavallo", ha spiegato Xu Xing, uno studioso dell'Istituto per paleontologia di Pechino. "È un'informazione molto importante per i nostri tentativi di rintracciare la strada del processo evolutivo dei dinosauri in uccelli. È più complicato di quello che pensavamo", ha concluso il paleontologo.



ATS

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-23 21:12:31 | 91.208.130.87