Immobili
Veicoli
PIAZZAPAROLA
Emanuela Rosa-Clot protagonista sabato del nuovo appuntamento delle Colazioni letterarie al Lac.
LUGANO
29.04.2022 - 18:000

Emanuela Rosa-Clot per le Colazioni letterarie

La giornalista parlerà del libro “Pia Pera. Apprendista di felicità”

LUGANO - Secondo appuntamento, sabato 30 aprile alle ore 11, con le Colazioni letterarie al LAC Lugano Arte e Cultura. Emanuela Rosa-Clot dialogherà con Ira Rubini su "Coltivare l'amicizia, tra libri e giardini". 

Dopo l’incontro con la filosofa e scrittrice Maura Gancitano, in collaborazione con gli Archivi Riuniti delle Donne Ticino, la giornalista Emanuela Rosa-Clot parlerà del libro “Pia Pera. Apprendista di felicità” (ed. Ponte alle Grazie), una raccolta dei migliori articoli scritti per la rivista Gardenia da Pia Pera, scrittrice e appassionata giardiniera, scomparsa cinque anni fa.

Pia Pera aveva lasciato l’inquietudine della metropoli per rifugiarsi nel podere di famiglia e costruire dal nulla il suo giardino, coltivare sé stessa, riempire la dispensa di ortaggi e serenità. Dalla fioritura delle rose a Wislawa Szymborska, da una potatura ardita a Masanobu Fukuoka, dall’esaltazione dei temporali agostani a Madame de Lafayette, dalle succose more di gelso a Puškin, dai bagni notturni nello stagno a Cechov: la penna di Pia Pera si muove tra botanica e letteratura, la trama e l’ordito della tela alla quale ha lavorato con sapienza in questi dieci anni nel tentativo – sempre riuscito - di connettere fiori foglie frutti al sentire, all’amare, al soffrire. Perché, come amava ripetere, nel giardino si incarna «il nostro antico cercare, tra le piante, la vita».

Emanuela Rosa-Clot è nata a Torino nel 1964. Ha lavorato per il quotidiano La Notte, di cui è stata caporedattore. È poi passata (nel 1995) a Sorrisi e Canzoni, come vicecaporedattore, e in seguito (dal 1999) a Panorama. Per la Cairo Editore, nel 2002 progetta e lancia For Men e Natural Style, settimanale di cui diventa vicedirettore nel 2004. In seguito assume la direzione dei mensili Gardenia (dal 2006), Bell’Italia (dal 2009) e Bell’Europa (dal 2010) e In Viaggio (dal 2013). Nel 2014 ha ricevuto il premio Giorgio Gallesio per la botanica. Dal 2017 è Cavaliere al merito della Repubblica italiana. Ira Rubini è giornalista culturale, lavora per RSI Radiotelevisione Svizzera e per Radio Popolare.

L’ultimo incontro della rassegna Colazioni letterarie si terrà al LAC sabato 14 maggio, alle ore 11:00, con l’astrofisica di fama mondiale Patrizia Caraveo in dialogo con Ira Rubini, in "La scienza per tutti".

Prenotazione online consigliata. Maggiori informazioni sul programma della quarta edizione sono disponibili qui. Il ciclo d'incontri letterari Colazioni letterarie è promosso da Società Dante Alighieri Lugano, PiazzaParola e dal centro culturale LAC Lugano Arte e Cultura, nell’ambito del programma di mediazione culturale LAC edu, grazie al contributo di UBS, partner principale LAC edu.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-19 17:44:59 | 91.208.130.86