TiPress
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
11 sec
Le incognite restano troppe, Estival Jazz getta la spugna
A confermarlo è l'organizzatore Andreas Wyden: «Non poteva essere fatto così come lo conosciamo».
CONFINE
16 min
Come mamma l'ha fatto, in pieno centro
Il giovane si è fatto una breve passeggiata, completamente nudo, prima che la Polizia lo portasse in Questura
CANTONE
43 min
Allentamenti, Lega insoddisfatta: «Riaprire subito!»
Per il partito di via Monte Boglia il lockdown «non è più sostenibile» e nemmeno sostenuto dalla popolazione.
BELLINZONA
47 min
Il Teatro Sociale è pronto a ripartire
La programmazione sarà ripresa al più presto, in ogni caso entro la fine di aprile
CANTONE
1 ora
Per Gastroticino è un passo avanti, ma è ancora troppo poco
Riaprono le terrazze di bar e ristoranti, ma non le sale interne. Rischioso, per Massimo Suter, sul fronte lavoro.
VACALLO
1 ora
La casa anziani “ha vinto”
Il Consiglio di Stato approva la variante di Piano Regolatore e respinge tre ricorsi
LUGANO
3 ore
Dieci giorni all'ex Macello: «Poi la polizia»
Scatta il secondo ultimatum del Municipio. Ma si slitta a dopo le elezioni
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
3 ore
Grave incidente a Gudo, strada riaperta
Un'auto, dopo aver sbattuto contro il guardrail, è uscita di strada prima della curva a esse, finendo nella scarpata
COLLINA D'ORO
3 ore
Cinque giovani ricercatori per «migliori cure in futuro»
La IBSA Foundation ha consegnato le borse di studio da 30'000 euro ai vincitori, emersi tra 160 candidati
LUGANO
4 ore
Campo da Calcio di Barbengo, a quando la riqualifica?
In un'interrogazione al Municipio alcune osservazioni sulle infrastrutture sportive dei quartieri periferici
CANTONE
20.02.2019 - 16:400
Aggiornamento : 17:11

Pensionopoli, respinte le pretese di risarcimento

Il Gran Consiglio ha largamente bocciato la richiesta di Matteo Pronzini con 55 voti contrari

BELLINZONA - Non sarà promossa alcuna azione di risarcimento nei confronti dei Consiglieri di Stato e gli ex membri del Governo nell’ambito della vicenda “Pensionopoli”.

Il Gran Consiglio ha infatti largamente respinto le pretese di rimborso presentate dal deputato Matteo Pronzini - con 55 voti contrari, 15 favorevoli e 4 schede bianche - accogliendo le conclusioni formulate nel rapporto della Commissione della gestione e delle finanze.

«Nessun consigliere di Stato ha rubato. Vogliamo cambiare il metodo? Va bene. Ma Pronzini ha fatto delle proposte concrete a tal proposito? No, tu hai inoltrato dei pareri di altri senza essere sicuro di come calcolare i riscatti» ha affermato il relatore Gabriele Pinoja, auspicando però che «entro fine 2019 si possa procedere con una valutazione e il voto per una nuova legge sull’onorario».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
F/A-18 2 anni fa su tio
Il non luogo a procedere l'hanno usato nello scandalo degli scandali, asfaltopoli. Jon Noseda decretò il non luogo a procedere perché se procedeva dovevano allungare le carceri fino alla foce del cassarate, comunque la magistratura è indipendente dalla politica....ahahahahaha, ma si dai, siamo a carnevale!
Lore62 2 anni fa su tio
@F/A-18 Infatti!! ;-))
francox 2 anni fa su tio
Deputato in gran consiglio Matteo Pronzini. Ricordiamoci di lui.
Nicklugano 2 anni fa su tio
Respinte le pretese di risarcimento ? Che strana cosa, nessuno se lo aspettava...
ugobos 2 anni fa su tio
sempre più convinto di votar Super Pronzini!!!! non hanno neanche vergogna per quello che fanno roba a matti.
occhiodiairolo 2 anni fa su tio
@ugobos Sei serio?
Lore62 2 anni fa su tio
@occhiodiairolo ...no, sono SERI quelli che decretano il "non luogo a procedere", va di moda oggi... Prova tu "libero cittadino" proletario a trattenere illegalmente 1 solo Fr...
vulpus 2 anni fa su tio
Il sig.Pinoja forse ha dimenticato che i cittadini del ceto basso pagano il quonquibus a questi signori. Come ogni lavoratore deve pagare la sua parte anche i politici lo devono fare in modo corretto e coerente. Come ha scritto già qualcuno, in questo periodo sono tutti portieri chi si para e chi chiude gli armadi.
GI 2 anni fa su tio
domanda banale: ma il signor Pronzini può andare in aula, presentarsi come oratore e mettersi una bandiera sulle spalle ?? Non è pubblicità gratuita??
ugobos 2 anni fa su tio
@GI che problemi. poi non lamentatevi pero
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-14 19:01:18 | 91.208.130.86