Cerca e trova immobili

CANTONEIl premio Main dans la main va alla coreografa ticinese Ela Franscella

07.12.23 - 16:48
Riconoscimento per il progetto dedicato a giovani adulti con sindrome di down.
Fondazione Main dans la main
Fonte Fondazione Main dans la main
Il premio Main dans la main va alla coreografa ticinese Ela Franscella
Riconoscimento per il progetto dedicato a giovani adulti con sindrome di down.

LOCARNO - La Fondazione Main dans la Main ha deciso di assegnare il premio 2023 alla coreografa e artista pluridisciplinare Ela Franscella e al suo progetto MOPS_DanceSyndrome.

Il premio MDM, in precedenza premio HUBLOT, è stato assegnato negli anni a personalità che si sono particolarmente distinte nel mondo per le loro attività in favore di bambini e giovani in difficoltà, indigenti, con disabilità e in favore dell’accoglienza di giovani immigrati.

Il riconoscimento a Ela Franscella «vuole riconoscere il suo ultradecennale impegno nella ricerca e nello sviluppo di un progetto unico nel suo genere che accomuna valori culturali, artistici e sociali in favore di giovani adulti con sindrome di down».

MOPS_DanceSyndrome persegue la tutela e la valorizzazione dell'individuo «attraverso la diversità, diventando con la propria arte ambasciatrice di un messaggio universale di rispetto, uguaglianza e coevoluzione». Una realtà di cultura inclusiva nel mondo della danza che «forma professionisti e li impiega nel campo del lavoro, creando e promuovendo spettacoli, film, attività e scambi a livello internazionale».

Il premio è stato consegnato direttamente dal presidente della Fondazione Carlo Crocco durante una breve cerimonia che si è tenuta presso La Casa dell’Arte MOPS a Locarno.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE