RIAZZINOPresunto stupro a Riazzino, scarcerato il 20enne

20.01.23 - 19:39
Il giovane è tornato a piede libero. Interrogato più volte, è accusato di violenza carnale e coazione sessuale
Tio/20Minuti
Presunto stupro a Riazzino, scarcerato il 20enne
Il giovane è tornato a piede libero. Interrogato più volte, è accusato di violenza carnale e coazione sessuale

RIAZZINO - Non è più dietro le sbarre. Il 20enne del Luganese, arrestato per una presunta violenza carnale ai danni di una ragazza nei pressi della zona industriale di Riazzino, è stato scarcerato. I fatti, ricordiamo, risalgono alla notte tra il 22 e il 23 ottobre. A riferirlo è il Cdt.

Il giovane, che è difeso dall’avvocato Yasar Ravi, era stato arrestato dopo la denuncia da parte della coetanea. La 20enne, presentatasi sotto shock al Pronto soccorso della Carità, aveva da subito dichiarato di essere stata costretta a un rapporto sessuale in auto da parte del giovane, tra l'altro un suo conoscente.

Il 20enne è già stato interrogato diverse volte dalla procuratrice Valentina Tuoni, titolare dell’inchiesta. Le accuse nei suoi confronti sono di violenza carnale e coazione sessuale.

NOTIZIE PIÙ LETTE