tipress (Archivio)
CANTONE
20.05.2021 - 14:550
Aggiornamento : 18:30

Lavoro nero, rilevati dodici casi sospetti

Controlli a tappeto, stamane, al valico di Chiasso-Brogeda.

Tre veicoli sono stati respinti al confine.

CHIASSO - Dei controlli finalizzati al contrasto della criminalità transfrontaliera e alla lotta al lavoro nero. È quanto effettuato questa mattina presso il valico autostradale di Chiasso-Brogeda dalla Polizia cantonale, in collaborazione con l'Amministrazione federale delle dogane (AFD). 

L'operazione - che ha pure visto la partecipazione degli ispettori dell'Ufficio dell'Ispettorato del Lavoro (UIL), della Commissione Paritetica Cantonale (CPC) e dell'Associazione Interprofessionale di Controllo (AIC) - ha permesso di controllare 69 veicoli, 98 persone, 60 aziende e di rilevare 12 sospette mancate notifiche.

Tre veicoli sono stati respinti al confine. Si tratta di due automobili che non rispettavano le prescrizioni dell'Ordinanza concernente le esigenze tecniche per i veicoli stradali (OETV), e di un motociclista beneficiario di una licenza di condurre estera non riconosciuta sul territorio svizzero secondo l'Ordinanza sull'ammissione alla circolazione (OAC).

Non sono state constatate infrazioni di carattere penale in urto alla Legge federale sugli stranieri e la loro integrazione (LStrl) e neppure al Codice penale.

In base ai dati raccolti, gli ispettori dell'UIL e degli altri enti approfondiranno gli accertamenti del caso nei prossimi giorni per quanto di loro competenza.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
lollo68 5 mesi fa su tio
Più del 10% non è in regola? Complimenti alla politica che permette tutto ciò a scapito dei ticinesi. Per trovare lavoro stavo pensando di propormi a gratis!
Duca72 5 mesi fa su tio
Ai gan propri un c...o da fa!
F/A-19 5 mesi fa su tio
Il problema è che questa gente la chiamiamo noi. E per noi intendo privati cittadini che ritengono di risparmiare dando lavoro a questi disperati piuttosto che alle nostre ditte oppure pseudoimpresari che non rispettano i contratti collettivi. Tante sono donne di pulizia così come nel settore delle cure a domicilio, ristorazione, vigilanza ma anche lavori nelle fabbriche ed edilizia, uno schifo.
M70 5 mesi fa su tio
se lo facessero in tutti i valichi e tutti i giorni vedi quanti ne trovano...è solo il governo che pensa non sia necessario. .
Meck1970 5 mesi fa su tio
intensificare i controlli ... ogni giorno.... grazie
seo56 5 mesi fa su tio
É solo la punta dell’iceberg!!
F/A-19 5 mesi fa su tio
@seo56 Esatto!
Ro 5 mesi fa su tio
@seo56 Esatto
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-19 17:13:21 | 91.208.130.85