LUGANO
10.09.2015 - 15:470

Il Dipartimento della sanità e della socialità a Sportissima

LUGANO - Il Dipartimento della sanità e della socialità parteciperà anche quest’anno alla manifestazione Sportissima – in programma domenica 13 settembre – per parlare di movimento e di alimentazione equilibrata insieme al Servizio di promozione e valutazione sanitaria (SPVS) dell’Ufficio del medico cantonale.

Quest’anno il DSS sarà presente allo Stadio Cornaredo di Lugano, dove offrirà a tutti uno spuntino sano, informazioni e suggerimenti pratici su salute, attività fisica e alimentazione equilibrata. Vi sarà anche un percorso didattico-motorio sul movimento, nonché tappeti elastici giganti per fare giocare a volontà bambini e ragazzi.

Ormai è noto universalmente che un’attività fisica adeguata e un’alimentazione equilibrata sono un vero toccasana: la loro combinazione rappresenta la migliore assicurazione contro il rischio di malattie cardiovascolari e muscoloscheletriche, contro gli effetti negativi dello
stress, ed è insostituibile per prolungare l’efficienza fisica nel tempo.

A tutte le età si può trovare modo di fare del movimento in sintonia con la propria condizione individuale, e goderne i benefici. Non è però questione di realizzare imprese sportive in tenuta agonistica, poiché per garantirsi il minimo di effetti per la salute bastano 2-3 ore di movimento a intensità moderata alla settimana. Ben poco, in definitiva, quanto un paio di passeggiate in città, magari facendo le spese. Piuttosto, il fatto è che oltre il 70% della popolazione svizzera pratica attività fisica nel tempo libero ma poi resta seduta fino a 15 ore
al giorno. Altrettanto importante è dunque interrompere le lunghe pause immobili.

In questo senso si può essere creativi e fare ciò che piace di più, tanto a casa propria quanto al lavoro: alzarsi di tanto in tanto per aprire una finestra, sgranchire le membra con qualche allungamento dolce, andare a bere un bicchiere d’acqua fresca o andare a parlare di persona con un collega anziché telefonargli. Ogni giorno possiamo prenderci cura di noi stessi con piccoli trucchi come questi e alla lunga staremo meglio perché … stare bene fa bene!

Dunque appuntamento a Lugano, allo Stadio comunale di Cornaredo, domenica 13 settembre 2015 dalle 9.30 alle 17.00, dove la merenda sana sarà anche sostenibile.

Insieme a mele ticinesi, offerte dall’Associazione orticoltori ticinesi (OrTi), l’SPVS collaborerà anche con l’Associazione acquedotti ticinesi (AAT) nella distribuzione della fresca acqua dell’acquedotto comunale.

Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
movimento
ticinesi
alimentazione equilibrata
sportissima
attività fisica
alimentazione
sanità
socialità
attività
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-24 12:32:35 | 91.208.130.87