Immobili
Veicoli

CANTONEIl Diavolo, fiero della denuncia di Robbiani

28.07.14 - 11:38
Il periodico satirico accoglie con gioia la denuncia contro il suo direttore Corrado Mordasini
Foto Facebook
Il Diavolo, fiero della denuncia di Robbiani
Il periodico satirico accoglie con gioia la denuncia contro il suo direttore Corrado Mordasini

LUGANO - Robbiani denuncia il direttore del Diavolo, Corrado Mordasini, e il Diavolo accoglie con gioia la denuncia, definita "un triste tentativo di Robbiani di sviare l’attenzione dalla sua pubblicazione di due donne col burqa in gentile compagnia di due sacchi della spazzatura, con la scritta "Trova le differenze": un'immagine apertamente razzista e becera".

Dunque la redazione del Diavolo si dice fiera di questa denuncia, in quanto dimostrerebbe la pochezza di certi personaggi "che in questi anni hanno seminato odio verso lo straniero e astio verso il diverso per truffare il popolo ticinese inventando di sana pianta nemici immaginari e paure infondate. Messi alle strette, utilizzano quei metodi che tanto dileggiano dalle colonne del loro giornale".

 

Il Diavolo tiene a precisare che continuerà col suo lavoro, anche perché la satira non si ferma con una denuncia: "Domani il Diavolo ci sarà ancora, nell’anima e nel cuore dei suoi lettori e di quelli che hanno riso, pianto e lottato con lui. Il poverello Robbiani finirà nel dimenticatoio della storia come un politico mediocre, di nessun peso, capace solo di proferire cattiverie e maldicenze".

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO