Cerca e trova immobili

BELLINZONAGià 8'000 firme contro il decreto Morisoli

20.06.24 - 12:36
La conferma arriva dal sindacato VPOD Ticino, per la riuscita formale ne servono 7'000 (vidimate)
Foto Vpod
Fonte VPOD
Già 8'000 firme contro il decreto Morisoli
La conferma arriva dal sindacato VPOD Ticino, per la riuscita formale ne servono 7'000 (vidimate)

BELLINZONA - Il Sindacato del personale dei servizi pubblici e sociosanitari (VPOD Ticino) comunica il raggiungimento di 8'000 firme (di cui 7'000 già vidimate dai Comuni) a sostegno dell’iniziativa popolare per abolire con effetto immediato il decreto Morisoli. Per la riuscita dell’iniziativa popolare, lo ricordiamo, occorrono 7'000 firme vidimate.

L'iniziativa popolare, spiega il VPOD, è «per impedire ulteriori tagli nelle case anziani, nelle cure a domicilio, negli ospedali e nelle strutture sociali. Per combattere i peggioramenti nella scuola, nella cultura e nella formazione/ricerca universitaria. Per frenare il degrado dei servizi fondamentali: giustizia, sicurezza, trasporti pubblici, protezione dell’ambiente, servizi per il cittadino. Per far prendere coscienza sui danni dell’attuale politica finanziaria squilibrata».

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Muntin 1 mese fa su tio
VPOD può spiegare a un pensionato che prende 2000 franchi al mese come può spenderne 4000 ? Basta con queste votazioni.

Emib5 1 mese fa su tio
Risposta a Muntin
Uno: chi prende 2000 franchi al mese ha diritto ad aiuti statali di vario genere. Due: se uno ha lavorato saltuariamente e non ha pagato i contributi completi Avs (da sola 2450 Fr.!) e la cassa pensione, nella maggior parte dei casi ha fatto delle scelte consapevoli dimenticando di pensare al proprio futuro, ne è responsabile la società?

Aaahhh 1 mese fa su tio
Visione strana dei socialisti. Più denaro nelle tasche per il potere di acquisto ma poi fanno tutto per aumentare le tasse. Strano modo per lasciare più denaro alla gente…

Bc25 1 mese fa su tio
Risposta a Aaahhh
Strano vero? E pensare che TUTTA la situazione attuale l' abbiamo raggiunta grazie e 30 anni di governo leghista assieme a liberali e UDC! Incolpare i socialisti che in Ticino non hanno mai avuto una maggioranza, la dice lunga su quanto lei capisca di politica...

F/A-19 1 mese fa su tio
Risposta a Aaahhh
Infatti, oltretutto abbiamo esempi di paesi dove governano le sinistre e di problemi ce ne sono comunque. Una cosa è certa, siamo in democrazia è se abbiamo un tipo di governo è perché l’abbiamo voluto, giustamente si può criticarlo ma va anche rispettato il volere delle maggioranze.

Voilà 1 mese fa su tio
Risposta a Aaahhh
In realtà "più denaro in tasca ai cittadini "è lo slogan della destra per ridurre le tasse ai redditi alti (Vedi ultima revisione fiscale), ora i soliti pagheranno migliaia di Fr. in meno, mentre la classe media qualche decina, che in molti casi dovrà dare al comune, costretto ad aumentare il moltiplicatore. Tra l'altro a Lugano la lega, per risanare le finanze della città, ha alzato il moltiplicatore, che subirà un ulteriore rialzo per pagare il PSE. Della serie fate come dico ma non fate come faccio...

F/A-19 1 mese fa su tio
Risposta a Voilà
Per il PSE sono d’accordo, spesa inutile, ai cittadini di Lugano non frega niente del FCL, invece digeriranno male l’aumento di 5 o più punti proprio per pagare questa ennesima opera inutile, tra l’altro già ora si prospettano sorpassi di spesa dell’ordine del 30%, UDC ha inoltrato una interpellanza dalla difficile risposta, inoltre i famosi 10 mila posti saranno ridotti a 8 mila, vergognoso comportamento e mancanza di rispetto sopratutto verso a chi ha votato a favore della costruzione, fossi in loro mi sentirei parecchio inca..ato, imbarazzo tremendo.

Geremia 1 mese fa su tio
Non sono UDC, come non sono Ps, PLRT, verde o Centro. In questo caso condivido con il partito di Chiesa l’esultanza per il messaggio del governo per fermare l’assurdo progetto sprecasoldi funivia Ambri-Fusio. Vorrei pf i nomi dei politici che lo sostenevano, grazie

F/A-19 1 mese fa su tio
Risposta a Geremia
I politici che lo sostengono saranno i soliti pro sacoccia, quelli che del progetto peraltro assurdo non frega niente, interessa invece incamerare soldi pubblici da distribuire agli amici.

Fiamma77 1 mese fa su tio
Eh come sempre si vuole l’uovo e la gallina e ciò che vota la gente non conta. Cari socialisti…. Basta con ste stizze … bisogna tirare la cinghia e basta!!! Se no continueremo come d’altra parte fa tutto il mondo, ad accumulare debiti su debiti. Stiamo troppo bene!!!! Non vogliamo rinunciare a nulla anche quando in realtà non possiamo permettercelo!!! Bel esempio per le future generazioni: quando non gli andrà bene qualcosa faranno sciopero o raccolta firme… MAPERFAVORE !!!!

francox 1 mese fa su tio
Risposta a Fiamma77
Io non ho più buchi nella cinghia, forse dovrebbe tirarla chi ha esagerato nel prendere.

F/A-19 1 mese fa su tio
Risposta a Fiamma77
Sono pienamente d’accordo con te! Si vuole di tutto e di più, la parola rinuncia non si sa più cos’è, non dico che bisognerebbe ricominciare dopo aver passato un periodo di guerra perché comunque è una cosa brutta ma per molti versi si sistemerebbero molte questioni.

Emib5 1 mese fa su tio
Risposta a Fiamma77
Non sarebbe forse il caso di parlare prima dei ripetuti e numerosi regali fatti a che non ne aveva bisogno negli ultimi decenni da questo signore e dalla sua consigliera di stato con , oltretutto, giustificazioni false e promesse di arrivo di nuovi investimenti e contribuenti milionario che non si sono mai visti? Troppo facile accusare sempre la sinistra per ogni male! Il Ticino di oggi è il risultato di scelte politiche folli della destra, punto.

Voilà 1 mese fa su tio
Risposta a Fiamma77
Anche fare promesse prima del voto e poi non mantenerle non è un bon esempio per le future generazioni.

F/A-19 1 mese fa su tio
Risposta a Emib5
Già perché le ricette della sinistra sarebbero garanzia di un Ticino in salute? Intanto è tutto da dimostrare e come dice un blogger qui sopra aumentare lo stipendio per poi tassare ancora di più non mi sembra una soluzione.

Emib5 1 mese fa su tio
Risposta a F/A-19
Ovviamente per lei è meglio una politica di decenni di sgravi fiscali ai ricchi, di cui mi pare lei facia parte, e di lassismo nel controllare il mercato del lavoro e di dumping salariale che ora ha raggiunto pure il terziario! Il Ticino è specchio di questa, per me scellerata, visone politica di lega e destra. Il colmo è poi leggere le critiche dei leghisti contro una politica che hanno sostenuto con il loro voto.

Voilà 1 mese fa su tio
Risposta a F/A-19
Uno stipendiato qualunque, con famiglia, con una riduzione di 1.5 punti di moltiplicatore risparmierà, se va bene, 30 Fr. all'anno. Dopo anni di sgravi fiscali, dei quali solo una piccola parte della popolazione ne ha beneficiato, è strano che la gente non l'abbia capito.

F/A-19 1 mese fa su tio
Risposta a Voilà
Giusto quello che dici ma il nostro paese lo si è voluto orientato verso ai ricchi, diciamo che siamo una grande Monte Carlo. Per i poveri c’è poco da fare, d’altra parte soldi fanno soldi e in dialetto pioch fa pioch, questa è volontà popolare, poi che sia giusto o meno è un’altro discorso, anch’io vorrei più ridistribuzione è che stiano bene tutti ma le regole del mercato globale e sopratutto dei paesi UE che vivono e lavorano intorno a noi impongono delle scelte.

Webster 1 mese fa su tio
Non serve a molto dato che scade l'anno prossimo! Oltre a questo il popolo l'aveva votato questo decreto quindi che si rispetti la democrazia!

lani 1 mese fa su tio
Risposta a Webster
Quando non l'avrebbero rispettata questa democrazia? Mi sembra che l'iniziativa popolare faccia ancora parte di essa

Webster 1 mese fa su tio
Risposta a lani
se ogni volta che il popolo vota sì e tu sei per il no vai a fare una raccolta firme , beh.. non la finiamo più, vuol dire che vuoi imporre il tuo pensiero!

Voilà 1 mese fa su tio
Risposta a Webster
Sarà perché la gente si è accorta dopo il voto delle conseguenze della bocciatura del referendum e che le promesse fatte prima del voto dai sostenitori non sono state mantenute.
NOTIZIE PIÙ LETTE