Cerca e trova immobili

CANTONENasce l'associazione contro la «sessualizzazione precoce»

20.06.24 - 12:18
AIAP-Ticino si propone come sostegno per chi si trova «di fronte alla delicata quanto problematica questione delle visioni di genere»
deposit
Fonte AIAP Ticino
Nasce l'associazione contro la «sessualizzazione precoce»
AIAP-Ticino si propone come sostegno per chi si trova «di fronte alla delicata quanto problematica questione delle visioni di genere»

LUGANO - Alleanza per un’Infanzia e Adolescenza Protetta – Ticino (AIAP-Ticino) è il nome dell’associazione apartitica e aconfessionale che si è costituita a Lugano il 13 giugno scorso.

L’Alleanza vuole promuovere, «secondo il principio di sussidiarietà, il primato educativo dei genitori, sancito nell’articolo 26 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani». In particolare, AIAP-Ticino intende impegnarsi nella «protezione di bambini e adolescenti dalla sessualizzazione precoce», collaborando con associazioni affini sul piano locale, nazionale e internazionale.

L’Associazione proporrà momenti di (in)formazione, conferenze e dibattiti pubblici sul tema. Farà altresì conoscere all’opinione pubblica gli Standard per l’educazione sessuale in Europa, promossi dall’OMS per ogni fascia di età dai 0 anni, offrendo «un approccio critico nell’intento di stimolare la discussione sul piano educativo, politico, sociale e culturale». Parimenti, supporterà «programmi di prevenzione dagli abusi sui minori che ne rispettino la sensibilità nelle diverse fasce di età».

AIAP-Ticino si offre di affiancare e sostenere genitori, nonché altre persone o categorie cui spettano compiti educativi, «che si trovano in difficoltà con istituzioni scolastiche, sanitarie, sportive, ecclesiastiche e ricreative, soprattutto di fronte alla delicata quanto problematica questione delle visioni di genere». In linea con le finalità associative, AIAP-Ticino si prefigge di interagire con le autorità cantonali in merito a progetti educativi e proposte di legge. «Incoraggerà in tale senso ogni forma d’insegnamento nel campo della sessualità, dell’affettività e dell’identità sessuale volta a trasmettere conoscenze sulla riproduzione e lo sviluppo umani in modo consono all’età e al sesso».

Possono aderire ad AIAP - Ticino tutte le persone maggiorenni e le persone giuridiche che condividono gli scopi associativi.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE