Cerca e trova immobili

SOMEOCadavere ritrovato in una casa: ecco cosa è successo

27.03.24 - 20:08
I retroscena del dramma verificatosi nella località valmaggese. Il decesso non sarebbe legato all'intervento di altre persone.
Ti-Press (archivio)
Cadavere ritrovato in una casa: ecco cosa è successo
I retroscena del dramma verificatosi nella località valmaggese. Il decesso non sarebbe legato all'intervento di altre persone.

SOMEO - Una persona all'ospedale. Un'altra deceduta. E una terza sotto choc dopo il ritrovamento del cadavere. Si delineano i contorni del dramma che ha scosso Someo, frazione di Maggia. 

La polizia, contattata da tio.ch, esclude che il decesso della vittima sia dovuto all'intervento di altre persone. L'uomo deceduto aveva 63 anni ed era ospite in quella casa da qualche tempo. 

Il padrone di casa invece era stato ricoverato all'ospedale sabato mattina, in seguito a problemi personali. Il 63enne, domiciliato a Riveo, aveva deciso di rimanere tra quelle mura perché, a quanto pare, non si sentiva tanto bene. 

A ritrovarlo morto domenica pomeriggio verso le 17.30 è stata una terza persona. Un uomo che si sarebbe recato in quello stabile semplicemente per prendere dei vestiti di ricambio da portare all'ospedale, al padrone di casa che si trovava ricoverato. Proprio questa terza persona ha dato l'allarme. In seguito alla sua segnalazione nella località vallerana è accorsa la polizia. 

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE