Cerca e trova immobili

CUGNASCO-GERRA«Il mio Natale in una stalla»

02.12.23 - 08:32
La signora Nani Frey ha l’hobby dei mercatini. La sua passione diventa un’attrazione per le festività.
Lettore Tio/20Minuti
Fonte Nani Frey
«Il mio Natale in una stalla»
La signora Nani Frey ha l’hobby dei mercatini. La sua passione diventa un’attrazione per le festività.

CUGNASCO-GERRA -

Ha sempre avuto l’hobby per i mercatini natalizi. Non solo. Per diletto produce liquori, digestivi e condimenti vari. Lei è Nani Frey, bionda signora che vive a Cugnasco-Gerra. La sua passione ora diventa un’attrazione per il periodo festivo. Per la precisione, una stalla. «Rievoca un po' la grotta di Betlemme in cui è nato Gesù», dice sorridendo. 

Sospesi nell'attesa – Il regno di Nani è suggestivo. Una vecchia stalla di paese è stata trasformata in un antro che fa sognare. «Il Natale ha qualcosa di magico – spiega Nani –. Mi è sempre piaciuto questo periodo sospeso nell’attesa. Questa stalla appartiene a un signore del posto, il “mitico” Chico Remonda che in tanti conoscono per essere presidente del Riarena calcio».

Un concetto nato con la pandemia – Ai due l'idea arriva nell'era Covid. «Quando Chico ha capito che avremmo potuto sfruttare la stalla per fare qualcosa di buono e di bello me l’ha messa a disposizione. Il tutto è nato in sordina durante il picco della pandemia, quando non c’era la possibilità di fare i mercati a causa del distanziamento sociale. Siamo lieti di annunciare che da quest’anno quello con la stalla diventa un appuntamento fisso». 

Pace e serenità – Nella stalla di Cugnasco-Gerra, Nani non espone solo i suoi prodotti artigianali. «Ho pensato che fosse l’opportunità per dare spazio a tanti produttori della regione. Gente che come me lo fa solo per passione e, al di là dei mercatini, non ha sbocchi per presentare le proprie creazioni. C’è un po’ di tutto. La stalla è visitabile su prenotazione chiamando lo 079 708 46 56. Chi viene qui trova un’atmosfera di pace e di serenità. Trasmettere questa sensazione è il mio obiettivo principale».

NOTIZIE PIÙ LETTE