Cerca e trova immobili

CANTONE74 nuovi professionisti ticinesi dell'automobile

29.08.23 - 07:03
La cerimonia di consegna dei diplomi è andata in scena lo scorso 24 agosto
UPSA
I diplomati e le diplomate del settore dell'automobile ticinese.
I diplomati e le diplomate del settore dell'automobile ticinese.
Fonte UPSA
74 nuovi professionisti ticinesi dell'automobile
La cerimonia di consegna dei diplomi è andata in scena lo scorso 24 agosto

BIASCA - Pubblico delle grandi occasioni alle vecchie Officine di Biasca – Swiss Railpark St. Gotthard - per la cerimonia di premiazione dei diplomati e delle diplomate del settore dell’automobile.

Giovedì 24 agosto il comitato UPSA Ticino, le aziende formatici, i famigliari, gli amici e i rappresentanti delle istituzioni hanno festeggiato i 74 giovani che hanno portato a termine con successo il loro apprendistato, il loro primo passo in un settore in costante evoluzione dove non mancano le sfide future.

La formazione dei futuri professionisti del settore è un tema che non può più essere posticipato e lo conferma Roberto Bonfanti, presidente di UPSA Sezione Ticino, nel suo intervento. «L’elettrificazione dei veicoli stradali è ormai irreversibile. Già oltre il 50% delle automobili immatricolate oggi dispone di una propulsione elettrificata con o senza presa di ricarica. La sfida per la formazione di base di oggi e di domani sarà quella di formare dei tecnici in grado di operare su impianti elettrici ad alta tensione. Contemporaneamente però i nostri collaboratori delle officine devono conoscere a fondo anche i motori tradizionali (diesel e benzina) che continueranno a circolare sulle nostre strade ancora per molti anni».

Ne sono consapevoli anche i diplomati e diplomate – 17 assistenti di manutenzione d’automobili CFP, 39 meccanici/che di manutenzione d’automobili AFC, 18 meccatronici d’automobili - che sono stati spronati da più parti a non fermarsi e a proseguire la loro formazione; elemento fondamentale per rimanere competitivi in un mondo in costante evoluzione.

Il settore necessita di personale specializzato e UPSA risponde organizzando dei corsi di formazione superiore come Meccanico/ca diagnostico e Coordinatore/trice d’officina, un’opportunità per chi vuole acquisire nuove competenze e ampliare le possibilità di carriera.

Durante la serata sono stati consegnati i certificati di merito UPSA per i giovani con un’età inferiore ai 22 anni che sono alla loro prima procedura di qualificazione e che hanno ottenuto le tre migliori medie pari o superiori alla nota 5.0 e il premio ESA per la miglior nota dell’esame pratico.

Roberto Bonfanti ha concluso augurando a tutti i neodiplomati e le neodiplomate un futuro di successo e ricordando che i garage in Ticino sono sempre alla ricerca di personale.

I premiati:

Assistente di manutenzione d’automobili CFP

Premio UPSA

1° Federico Luca – nota 5.2 - Garage Lucauto
2° Daniele Tadè –5.0 - Garage Della Santa SA

Premio ESA

Carlo Squittieri – 5.2 - Garage-Carrozzeria Passetti D’Agostino

Meccanico/a di manutenzione d’automobili AFC

Premio UPSA

1° Riccardo Longhini – 5.4 - Mercedes-Benz Automobili SA

Premio ESA

Riccardo Longhini – 5.5 - Mercedes-Benz Automobili SA

Meccatronico/a d’automobili AFC

Premio UPSA

1° Redon Durmishi – 5.5 - Auto Felix di Eurosecurity Service sagl
2° Gioele Grandi – 5.2 - Centro logistico dell’Esercito Monteceneri
2° Jonathan Rossi – 5.2 - Amag Automobili e Motori SA

Premio ESA

Redon Durmishi – 5.4 - Auto Felix di Eurosecurity Service sagl

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Barbi 10 mesi fa su tio
Complimenti a tutti . Avanti così verso il vostro futuro la strada non è piana, ma anche sicuramente parecchio in salita. Auguri a tutti!

F/A-19 10 mesi fa su tio
Ma che strano, tutti i commenti fatti fino ad ora sono stati cancellati, peccato ma si vede che in redazione preferiscono dare risalto agli articoli spazzatura.

Barbi 10 mesi fa su tio
COMPLIMENTI A TUTTI QUESTI BRAVI GIOVANI E AUGURI PER IL FUTURO LAVORATIVO.

F/A-19 10 mesi fa su tio
Ma che bravi questi giovani, faranno strada.

F/A-19 10 mesi fa su tio
Risposta a F/A-19
Anche se c’è da dire che se le auto andranno elettrificandosi sempre di più bisognerà essere esperti in questi nuovi propulsori e quindi un meccanico se pur bravo dovrà per forza specializzarsi nel campo elettrico. A meno che nuove propulsioni tipo idrogeno o biocarburanti possano permettere ad un moderno motore endotermico di funzionare con poche modifiche.
NOTIZIE PIÙ LETTE