Cerca e trova immobili

CANTONEVerso il comune di Basso Mendrisiotto

31.07.23 - 13:30
Chiasso, Balerna, Vacallo, Morbio Inferiore e Breggia sono pronti all'istanza aggregativa.
Archivio Tipress
Verso il comune di Basso Mendrisiotto
Chiasso, Balerna, Vacallo, Morbio Inferiore e Breggia sono pronti all'istanza aggregativa.

VACALLO - Da Chiasso, salendo da una parte verso Balerna e dall'altra per il Bisbino e passando per Vacallo, Morbio Inferiore fino a Breggia e alle pendici di Generoso. 

È questo il territorio che, in un futuro ipotetico, potrebbe essere riunito sotto la bandiera di un nuovo comune, quello del Basso Mendrisiotto. 

L'ultima tappa di un percorso
I lavori per una possibile aggregazione in questo senso sono in corso da qualche anno (dal 2021, per la precisione) con la supervisione della Sezione enti locali del Cantone.

Inizialmente era prevista anche la partecipazione di Novazzano (poi sfilatosi) e di Balerna che aveva confermato la sua intenzione di rinunciare scontrandosi poi con una raccolta firme (riuscita) voluta dalla popolazione.

Questa mattina a Vacallo è stata formalizzata la volontà dei Municipi sopracitati che si sono impegnati a sottoscrivere un'istanza formale che verrà poi presentata al Consiglio di Stato.

Durante la mattinata sono stati presentati anche i risultati di un pre-studio d'aggregazione.

Un'aggregazione «atipica»
Molte le possibilità e altrettante le sfide per una possibile aggregazione definita «atipica» dalle conclusioni, «nel senso che non c’è un comune polo, forte e di riferimento».

«Tutti i Comuni hanno peculiarità complementari fra loro», dal punto di vista geografico-morfologico ma anche economico: dall'industria, delle strutture e le vie di comunicazione di Chiasso, gli spazi abitativi e naturali della collina, fino alle possibilità turistiche della Valle di Muggio e del Monte Generoso.

Un patrimonio condiviso del quale gli attori «sono invitati a fare tesoro», riporta il documento, che aggiunge: «Sarà necessario avere rispetto dei pregi e limiti dei singoli territori presenti nel basso Mendrisiotto valorizzandone paesaggi, tradizioni e identità».

Ancora un grosso punto interrogativo riguarda invece l'aspetto politico: «I cinque Comuni di oggi, con i relativi iter decisionali, o l’ipotetico comune unico di domani?».

Certezza condivisa riguarda invece la possibilità che i cittadini interessati possano, in qualche modo, esprimersi a riguardo.

Come procederà l'iter?
Dopo la consegna dell'istanza la palla passerà al Consiglio di Stato che avvierà uno studio d'aggregazione così come una Commissione con rappresentanza di tutti i comuni coinvolti (entro l'anno).

In seguito a pronunciarsi sarà lo stesso Esecutivo, poi la popolazione (in una votazione consultiva) e infine il Gran Consiglio.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

vulpus 11 mesi fa su tio
Queste megafusioni sono superate e non più concretizzabili se finalizzate a migliorare qualcosa. In tutte le fusioni mega, la realtà è stata che nessun livello si è alzato a quello superiore, ma sempre e solo tutti verso il basso. Questi territori così grandi non sono più gestibili politicamente, ma solo una amministrazione piatta senza più alcuna iniziativa. Il tutto è banalizzato in un discorso di tipo...politicamente corretto, dove il tutto deve diventare uguale per tutti. E se si guarda la realtà dei comuni candidati c'è veramente da preoccuparsi. ora il cantone far`il bel gesto di prporre qualche credito che a prima vista sembrerà mega, ma poi imporrà di utilizzarlo come i funzionari imporranno

MomoDoc 11 mesi fa su tio
A Stabio di sicuro si metterà in piedi un uper-comitato antifusione fatto da exvicesindaco che ha le capre a mezzo con l'exsindaco (gli scrive gli articoli n.b. PPD presidente dell'UDC che scrive per un PLR... ussignur) vabbè. La faccia di non so cosa ce la mettono loro sempre pensando che le persone sono ignoranti ... ma le persone lo sanno chi è un pezzo di non so cosa e li ingnorano. Intanto i risulati delle elezioni parlano da soli e loro non capiscono: ignoranti di non so cosa !!!

MomoDoc 11 mesi fa su tio
Risposta a MomoDoc
Super-comitato ....

Ninito 11 mesi fa su tio
Chiasso è imbarazzante. non funziona niente. Solo palazzo sfittì e società fittizie

Urca che roba 11 mesi fa su tio
Risposta a Ninito
be ma in compenso abbiamo tante etnie diverse ... siamo tutti amici a Chiasso

gaucho64 11 mesi fa su tio
Voglio la Grande Chiasso

gaucho64 11 mesi fa su tio
Meglo dare il nome Chiasso che Basso mendrisiotto, come è rimasto Mendrisio e non Alto mendrisiotto.

Milamento 11 mesi fa su tio
Cambiare foto pf! Castello e Coldrerio non fanno parte della combriccola...
NOTIZIE PIÙ LETTE