Cerca e trova immobili

TENERORitorna la transenna della discordia

25.06.23 - 08:00
Rimossa dopo la polemica fatta scoppiare da Bruno Storni è riapparsa. Un anno dopo. E con essa le critiche
Facebook
Ritorna la transenna della discordia
Rimossa dopo la polemica fatta scoppiare da Bruno Storni è riapparsa. Un anno dopo. E con essa le critiche

TENERO - «Lo scandalo si ripete. Si cinta la spiaggia e quest'anno perfino il Lago». Così il consigliere nazionale socialista Bruno Storni dalla sua pagina Facebook. Un déjà-vu a dire il vero, visto che più o meno un anno fa quella transenna a Tenero era già comparsa, sempre nello stesso punto.

«Il Campeggio Miralago occupa e cinta il demanio cantonale riva lago e lago compreso - incalza Storni -. Prepotenza recidiva con tacito consenso delle autorità locali proprietarie della parcella confinante che ignorano la transenna palesemente illegale posata perfino nel lago», conclude.

La storia, dunque, si ripropone più o meno tale e quale. Solo che un anno fa, dopo la pubblicazione di un articolo da parte di Tio/20 Minuti, l'Ufficio del demanio e dell'Aeroporto cantonale avevano intimato la rimozione della transenna che, poco dopo, era sparita.

Avevano fatto seguito le dichiarazioni del gerente del Camping: «Le rive a Tenero sono sempre state gestite così, non è una questione che riguarda solo il nostro campeggio. Vorrei inoltre ricordare che c'è una commissione e una convenzione».

Le transenne saranno rimosse di nuovo, dunque? Ad oggi, per il momento, non sembra ancora che si sia mosso nulla. Dal profilo del consigliere nazionale, però, si moltiplicano le critiche alla barriera piazzata tra la spiaggia e il lago, tra chi la definisce di cattivo gusto e chi chiede sanzioni.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Sig der sauer 11 mesi fa su tio
C’è una legge federale che sancisce l’accessibilità alle rive dei corsi d’acqua e laghi e quindi prevale sulle leggi cantonali di conseguenza è molto probabile che accordi o convenzioni in opposizione o contrasto con tale legge siano abusive e/o illegali. Le rive dei nostri laghi sono già state fin troppo deturpate, è ora di finirla e lasciare alla gente ciò che è della gente!

F/A-19 11 mesi fa su tio
Risposta a Sig der sauer
Ah ma allora la villa al lago di Roger Federer è fuori legge? Anche quella di cloney, e quella di Tina Turner? Ma allora la quasi totalità delle proprietà in riva al lago sono fuorilegge? Beh, o tutti o nessuno.

Mattiatr 11 mesi fa su tio
Risposta a Sig der sauer
Mah guarda, da una parte della transenna c'è un campeggio, dall'altra un lido pubblico quindi al lago ci puoi andare come e quando vuoi.¶ Storni non ha starnazzato nulla quando quel passaggio non esisteva, è di costruzione recente, prima lì c'erano piante e bottiglie rotte. Secondo quanto riportato sulla regione c'è un accordo proprio per l'edificazione, l'uso e il mantenimento del percorso, cosa che però qui non viene citato. La cosa interessante di sta vicenda è veramente il rutto da bettola su Facebook di un politico che si diverte a fare la mamma indignata su temi ininfluenti di cui non si è nemmeno informato? Ci sono situazioni in cui per quieto vivere i municipi chiudono un occhio su determinate situazioni magari non al 100% legali, questo per non dar la sensazione di accanimento ai cittadini e per evitare polemiche, danni, malessere, ... Forse Storni è troppo perso nella sua retorica da grande partito per ricordarsi come funzionano i piccoli comuni ticinesi, prima di sprecare energia elettrica sui social non poteva bersi una birra con un municipale alla vecchia maniera??

JoZ 11 mesi fa su tio
Risposta a Mattiatr
Guarda che Storni è un municipale...

F/A-19 11 mesi fa su tio
Risposta a JoZ
Appunto, doveva bersi una birretta coi suoi colleghi e non tirar fuori problematiche del nulla tanto per far vedere che esiste, piuttosto che si tagli giù il codino e si vesta in modo decente prima di presentarsi in tele che mi è sempre sembrato un poco trasandato. Mi sembra che ha sempre tirato fuori argomenti interessanti e ragionamenti sensati quindi non è da lui polemizzare sul nulla a meno che qualcuno lo ha incalzato sull’argomento.

vulpus 11 mesi fa su tio
Vogliamo il turismo, vogliamo il turismo di qualità. E questo magari vorrebbe anche un pò di privacy. In quella zona ci sono il fior fiore dei campeggi. Da quella zona verso Locarno ci sono diversi km di spiaggia libera. Perchè ci si vuole incaponire per 200 m di riva , che porta da nessuna parte se non a un campo di canneti? Forse Storni ha qualche diatriba personale con i proprietari dei campeggi.

F/A-19 11 mesi fa su tio
Risposta a vulpus
Infatti, ma si vede che in Ticino c’è gente che ha problemi grassi da risolvere tipo portare a spasso il cane tre volte al giorno oppure passare il tempo ai centri commerciali a comperare niente oppure ancora lavare l’auto o prendere il sole ma non troppo...😂

Mattiatr 11 mesi fa su tio
Risposta a vulpus
Concordo, negli ultimi mesi mi sto convincendo del fatto che su questioni perfettamente inutili, in cui ci si deve far passare il mal di pancia, il ticinese medio è disposto a fare pure il controllo ortografico alle leggi più comode. Quando però ci si perde è un abuso, uno stato di polizia o chissà quale altro complotto contro i cittadini.¶ Personalmente sono dell'opinione che in molti ambiti in Svizzera ma sopra tutto in Ticino ci sia un eccesso di regolamentazione, quindi quando qualcuno commette errori innocui o leggere violazioni tendo a farmi i fatti miei. Evidentemente qualche casa farmaceutica non ha ancora avviato la produzione della cremina anti brucia c u l o made in Ticino quindi alcuni hanno qualche fastidio da smaltire (sotto campagna elettorale poi, ... festa grande!!).

Brissago 11 mesi fa su tio
Siamo proprio Ticinesi! Ci da fastidio qualsiasi cosa, un popolo piccolo piccolo

F/A-19 11 mesi fa su tio
Risposta a Brissago
Bravo, si vede che non abbiamo altro da fare !

RV50 11 mesi fa su tio
Non vedo il problema , c'é una legge che vieta di recintare le rive una telefonata alla polizia e si levi la recinzione , senza menzionare tio caio e sempronio la legge dovrebbe valere per tutti

Ascpis 11 mesi fa su tio
Risposta a RV50
Esatto

Minestracalda 11 mesi fa su tio
Ma se qualcuno nel passare da una parte all’altra, a nuoto o a piedi, si ferisse con questi ferri, chi paga?

F/A-19 11 mesi fa su tio
Risposta a Minestracalda
Paga chi è andato a cercarsi il rischio. Lo vedi che ci sono dei ferri? Sii? Ecco, se passi accetti il rischio di farti male, semplice no? Fa parte della vita, o sei uno che pensa che ogni cosa che ti capita è sempre colpa di un’altro.

Core_88 11 mesi fa su tio
Risposta a F/A-19
Fa 19 dai commenti che fai tutte le volte credo che sei proprio un rintronato stellare. Evita i commenti

RV50 11 mesi fa su tio
Risposta a F/A-19
F/A19 quì non si parla di rischi andati a cercarsi ma solamente che se non é permesso recintare le rive e lasciare libero un passaggio rispettino i proprietari le leggi in vigore e tutto é risolto ma purtroppo c'é chi fa quello che vuole alla faccia della legalità .... quindi il comune mandi gli operai a levare questi ostacoli e mandi la fattura al proprietario

F/A-19 11 mesi fa su tio
Risposta a RV50
Ma vedi Rv 50, io ho solo risposto ad un quesito di un blogger che si faceva la domanda di chi paga se qualcuno si fa male. È chiaro come il sole che se queste recinzioni se sono abusive andranno rimosse anche se pare servano per scongiurare entrate illegali in un lido. Se fosse così bisognerebbe levare le recinzioni di tutti i lidi del cantone e di tutte le proprietà che occupano la riva. La legge non è così chiara così come per tante altre cose, per esempio i rusticò fuori zona edificabile, non è che domani ci mettiamo a demolire tutti i rustici fuori zona.

F/A-19 11 mesi fa su tio
Risposta a Core_88
Rispetto caro, ci vuole rispetto prima di tutto, questa è una buona regola da imparare, in democrazia funziona così, poi ci sono i maleducati come te che si permettono di dire cosa deve fare o non fare qualcuno. Comunque io i miei commentino li faccio, se proprio ti danno fastidio non leggerli, semplice no?

Minestracalda 11 mesi fa su tio
Risposta a F/A-19
Ovviamente io non ci andrei addosso, ovviamente so che posso farmi male… parlo di ragazzini, o di qualsiasi persona che accidentalmente può urtarla e ferirsi

F/A-19 11 mesi fa su tio
Risposta a Minestracalda
Vedila un po’ come vuoi ma accidentalmente ad un ragazzino possono succedere un milione di incidenti. Il fatto di andare subito a cercare il colpevole e sopratutto farsi la domanda di chi paga vuol dire essere prevenuti. In sintesi vedi un ostacolo sulla tua strada? Giri alla larga, se sei di coccio e tenti di passare e ti fai male ti arrangi.

Voilà 11 mesi fa su tio
Nella legge sulla pianificazione del territorio è fissato il principio secondo cui occorre tenere libere le rive dei laghi e dei fiumi ed agevolarne il pubblico accesso e percorso. Si tratta, nella fattispecie, di uno dei numerosi principi che esprimono interessi parzialmente contrastanti, da ponderare nel quadro delle procedure di pianificazione del territorio. Da tale principio non può essere desunto direttamente il diritto all’accesso indiscriminato alle rive. Ciononostante, l’ARE è del parere che, rispetto ad oggi, in futuro i Cantoni dovrebbero accordare maggiore importanza al principio secondo cui le rive dei laghi e dei fiumi devono essere percorribili e facilmente accessibili al pubblico. .[url rimossa]

capostecca 11 mesi fa su tio
Il lago deve essere di tutti, poveri, benestanti o ricchi, naturalmente con il dovuto rispetto e educazione. Proibite il passaggio è una vergogna

Core_88 11 mesi fa su tio
Sanzionare chi le mette

UtenteTio 11 mesi fa su tio
Se il campeggio fosse di uno dei blogger, e si vedono entrare gente a sbaffo, cosa farebbero? Portiere in livrea ad accoglierli o servizio di sicurezza a caccia per far pagare il biglietto e litigare (il 95% dei lidi o campeggi è privato, da Riva San Vitale a Lugano, da Tenero a Brissago fino a Zenna e si paga il biglietto)? Sono andato a ripescare altri vecchi articoli, se c'è una convenzione chi ha torto o ragione? La cosa che mi fa sempre ridere in questi casi, come per la spiaggetta di Caprino (i CC forse oggi hanno scoperto dov'è l'ameno paesello) o altro, che i cittadini ronfano, ma se il vicino di casa inizia a fare due lavoretti si vede arrivare la polizia grazie ai soliti sceriffi frustrati.

Voilà 11 mesi fa su tio
Risposta a UtenteTio
UtenteTio, secondo te cosa utilizzerebbe a sbafo chi desidera passeggiare sulla spiaggia? La sabbia o l'acqua?

Porinum 11 mesi fa su tio
Bel lavoro, chi sono gli artisti 😂

UtenteTio 11 mesi fa su tio
Ma perché è stata piazzata la ramina prima di tutto, l'articolo non lo riporta, prima di tutto sarebbe da chiarire questo. Ma non mi sembra di leggerlo.

Dylan Dog 11 mesi fa su tio
No comment! Oltre tutto fa anche sch if o!

Pingu 1968 11 mesi fa su tio
Risposta a Dylan Dog
La riva deve essere libera per tutti non solo per i campeggiatori

Cula 11 mesi fa su tio
Mandare 4 in assistenza a smontare tanto sono già pagati😂😂😂

Giandaz 11 mesi fa su tio
La politica dovrebbe finalmente intervenire e rendere la passeggiata lungo il lago libera, campeggio o non campeggio. Lo vedremo mai? .............. dubito fortemente!!! Una vergogna, punto!!

comp61 11 mesi fa su tio
Bel lavoro! Mio cugggino con 10 soldi lo faceva meglio!

TheOsage 11 mesi fa su tio
Sono sul lago di Garda in questo momento, e giusto l'altro giorno ho fatto un bel tratto a piedi/corsa tra peschiera e fino a Lazise, tutta con ciclopedonale a Lago, il limitare dei campeggi? tutti 5/10 metri dalla Riva, uno spettacolo. E stavo pensando proprio a questo, poi ecco oggi leggo la notizia. Lo scorso anno ho fatto il sentiero delle Rive, possibile da fare solo nel periodo invernale, appunto perché i campeggi aprono le "porte" a Lago. Se non sbaglio vi è una legge in Svizzera, e le rive dei laghi devo essere libere, ma magari mi sbaglio.

Milite Ignoto 11 mesi fa su tio
Risposta a TheOsage
Storia interessantissima….

Boss 11 mesi fa su tio
quando parla un socialista sicuramente guadagna qualcosa

Emi79 11 mesi fa su tio
Storni fa il suo lavoro ... tutela tutte le persone che hanno diritto di usufruire del lago! Vergognoso che le autorità abbiano dato il TACITO CONSENSO essendo proprietari della parcella confinante! Amici degli amici? Ma le leggi se non le seguono loro con che criterio multano i cittadini?

vulpus 11 mesi fa su tio
Risposta a Emi79
Mi sembra una solfa per chi cerca visibilità. Storni è in campagna elettorale e crrca consensi in casa sua con questo sistema.La domanda è semplice: perchè aspetta che i campeggi sono aperti x fare la polemica? Non poteva portare avanti la questione per una soluzione concordata e duratura durante l'inverno?

Gus 11 mesi fa su tio
Risposta a vulpus
Certo Storni non si muove per niente. Però qui ha ragione

Core_88 11 mesi fa su tio
Risposta a vulpus
Perchè l’hanno appena montata?!

Rosa 11 mesi fa su tio
Risposta a Gus
tu Gus ti muovi per cosa? Se i politici non fanno niente? oooh non fanno niente!! Se fanno qcosa...sbagliano il momento oppure sono opportunisti. Ma dai forza mettetevi in politica, magari poi capite. (magari??)

Livio 11 mesi fa su tio
Che arroganza, speriamo che le autorità cantonali intervengano e facciano rispettare la legge.

Livio 11 mesi fa su tio
Triste vedere certe cose. Ma sicuramente il nostro le autorità competenti provvederanno subito a far rispettare la legge😉

Meck1970 11 mesi fa su tio
Il lago è di tutti. Le transenne o privatizzarla dovrebbe essere vietato, anche per i campeggi. Il comune dov'è?

fama 11 mesi fa su tio
Come ad Ascona tanti anni fa. La dinamite e OBBLIGARE i campeggi a recintare i loro terreni lasciando il passaggio sulle rive come di legge! Mi è persino capitato di dover far intervenire la Polizia per farmi accompagnare alla riva!

Gus 11 mesi fa su tio
Non amo Storni (di regola non può essere votato, come pure la Gysin), ma qui ha ragione

collo 11 mesi fa su tio
Risposta a Gus
Pienamente con te !

bic66 11 mesi fa su tio
Risposta a Gus
Concordo pienamente 👍

Porzarama 11 mesi fa su tio
Risposta a Gus
La ragione la si da anche ai pazzi, recita un detto popolare.

Pianeta Terra 11 mesi fa su tio
Risposta a collo
Concordo anche io. Storni qui ha pienamente ragione

francox 11 mesi fa su tio
Ma chi ci va in un campeggio chiuso in quella maniera? Bleah.

Nikko 11 mesi fa su tio
Le rive dei laghi in Svizzera sono legalmente pubbliche.

Nikko 11 mesi fa su tio
Transenna illegale e orribile! Spero che le autorità preposte facciano il loro dovere.

Porzarama 11 mesi fa su tio
Il Rognoso di turno in azione😩

Nikko 11 mesi fa su tio
Risposta a Porzarama
Ti riferisci al proprietario del campeggio, vero?

Evry 11 mesi fa su tio
Storni... se vuoi arrivare a Berna non starnazzare e rema....

Nikko 11 mesi fa su tio
Risposta a Evry
Non capisco il tuo fastidio. Storni vuole semplicemente far rispettare le leggi.

Luisssss 11 mesi fa su tio
Risposta a Evry
D'accordissimo

Rostok 11 mesi fa su tio
Risposta a Evry
Per principio no guardo il colore politico, ma in questo caso credo che abbia veramente ragione, oltretutto uno schifo di ramina

AAA82 11 mesi fa su tio
Sono contrario alle transenne. Una persona dovrebbe essere libera di passeggiare sulla riva del lago!!

dipi 11 mesi fa su tio
Mi sembra che barriere, transenne, inferriate e cancelli ci siano più o meno in tutti i campeggi di Tenero, tant'è vero che in inverno quando c'è il sentiero delle rive viene pubblicizzato come "completamente aperto nella stagione di chiusura dei campeggi"... Qui più che altro al limite si può dire che è orrenda da vedere

Luisssss 11 mesi fa su tio
Storni.... Vivere e lasciar vivere....

Nikko 11 mesi fa su tio
Risposta a Luisssss
Storni è un politico corretto! Ce ne vorrebbero molti altri come lui…

A_Loc 11 mesi fa su tio
Risposta a Luisssss
Se davvero non ha diritto a limitare l'accesso solo ai loro clienti, quel "vivi e lascia vivere" si dovrebbe dire ai gestori dei campeggi. Sono loro che dovrebbero "lasciar vivere" gli altri, lasciando i cittadini liberi di passeggiare su spazi che sono pubblici e a cui ha cui hanno diritto di accedere, invece di recintare spiagge di pubblico accesso. Bisognerebbe capire bene quali sono i contenuti dei menzionati accordi con el autorità legali e se questi sono accordi legittimi.
NOTIZIE PIÙ LETTE