Cerca e trova immobili

LUGANOInterrogarsi sull'Oms in una conferenza

21.04.23 - 06:30
Organizzata dalle Associazioni Amici della Costituzione, Aletheia e Alleanza per la Costituzione, verrà tenuta dal professor Eduardo Missoni
Depositphotos (rafapress)
Interrogarsi sull'Oms in una conferenza
Organizzata dalle Associazioni Amici della Costituzione, Aletheia e Alleanza per la Costituzione, verrà tenuta dal professor Eduardo Missoni

MASSAGNO - Organizzazione, ruolo e nuovi poteri dell'Oms. Sono le tre tematiche che verranno affrontate nel corso di una conferenza aperta al pubblico che si terrà sabato 22 aprile al Cinema Lux Art House di Massagno e organizzata dalle Associazioni Amici della Costituzione, Aletheia e
Alleanza per la Costituzione.

L'evento, che comincia alle 20:30, verrà tenuto dal professore in salute globale, sviluppo e management delle organizzazioni internazionali e medico Eduardo Missoni e per introdurre il tema verrà proiettato parte del documentario di Falò - Il fantasma della pandemia - RSI. 

In un comunicato diramato dalle tre associazioni si legge che «attualmente, l'Oms, l'Organizzazione mondiale della Sanità, sta elaborando una revisione dei Regolamenti Sanitari Internazionali (Rsi) e un nuovo accordo internazionale per la prevenzione, preparazione e risposta a eventuali prossime pandemie, chiamato “Trattato Pandemico”, entrambi saranno vincolanti per gli Stati Membri una volta adottati. Lo stato dei negoziati verrà presentato alla prossima Assemblea Mondiale della Sanità a maggio 2023».

E viene aggiunto che «le proposte di emendamento Rsi e la bozza del Trattato Pandemico presentano aspetti critici che prevedono la possibilità che gli Stati trasferiscano all’OMS una parte significativa della loro sovranità sulle scelte di sanità pubblica. Negli anni, il finanziamento dell’OMS è diventato sempre più dipendente da contributi volontari e donatori privati che potrebbero avere seri conflitti di interesse. Le preoccupazioni sono fondate? L’argomento merita sicuramente un approfondimento».

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Tracy 12 mesi fa su tio
Molto interessante anche la conferenza della ID Foundation sulla gestione del COVID nell'UE (in parte in inglese, in parte in francese. Un punto sul vaccino a ARN messager espresso da Christine Anderson, con la presenza di Alexandra Henrion-Claude genetica e specialista di Arn messenger, e decritto bene nel sul libro ‘’les apprentis sorcier’’ (it.Apprendisti stregone) dove spiega tutto e sul quale nessuno scientifici hanno il coraggio di criticarla tanto è vero. Tra l’altro il libro è un (best seller). C'è anche la presenza dell’eurodeputato olandese Rob Rooss che riferisce che Pfizer ha ammesso che il suo vaccino non è stato testato per prevenire la trasmissione. In questa conferenza si parla di verità. In 20 anni di ricerche sul Arn messager È UN FLOP, NON FUNZIONA. Dice L'unica cosa che sono riusciti a fare questi medici è incassare un sacco di soldi. La Corte dei Conti riferisce che l'Arn messager è stato creato in 10 mesi quando ci vogliono dai 10 ai 15 anni per immettere un vaccino sul mercato. Queste cose non le dico io, ma le dice Alexandra Henrion-Claude, genetista e specialista di Arn Messager. Centinai di migliaia di medici e scientifici hanno firmato per testimoniare ma anonimamente perché hanno paura di parale, hanno paura di rappresaglie. Insomma tutto quello che hanno raccontato su questo vaccino è FALSO. I medici hanno iniettato questi vaccini su menzogne. Perché hanno fatto questo? Voluto iniettare questo vaccino a tutti quanti? Risposta di Alexandra Henrion-Claude: cit. Sig.Burla ha detto che questa tecnologia non ha mai dato un prodotto fino a questo giorno, neanche un vaccino, ho seguito il mio istinto. Quindi istinto di Business man. Uno studio di Lancet cita che la protezione passa a un livello negativo che è preoccupante perché si passa ad un ‘ alterazione immunitaria e dunque soggetta a infezione. Quindi è necessario smettere di vaccinare con questo tipo di tecnologia. Sugli animali hanno smesso di fare questi vaccini perché non funzionano. E stato anche detto che non era necessario di fare questa strategia vaccinale. Un punto importante, tutti benefici di questo libri sono stati riversati a tutti quelli che hanno perso il loro lavoro, a scienziati che hanno perso la loro dignità perché contrari alle disposizioni emessi all’inizio della terapia. Ogni uno può trarne le conclusioni. Per vedere il video ; Les apprentis sorciers au Parlement Européen

andrea28 12 mesi fa su tio
Purtroppo a causa degli scandali che riguardano queste istituzioni la fiducia della popolazione é in calo, tranne che per l'inguaribile Merlani che afferma che in Ticino c'é molta fiducia nei vaccini, però si riferisce ai dati del 2021 quando gli scandali sui vaccini non erano ancora noti. Poi per insabbiare tutto accusa i complottisti di diffondere le fake news che invece sono state provate dai tribunali e dalle ricerche scientifiche finalmente pubblicate. L'ultima linea di difesa di queste persone consiste nell'accusare tutti di diffondere fake news, ma sono proprio loro da diffonderle e purtroppo quasi nessuno in Svizzera ha voglia di fare un'indagine giornalistica seria.

Tracy 12 mesi fa su tio
Risposta a andrea28
Andrea, ho detto la stessa cosa nell'articolo dove l'UNICEF e L'OMS dicevano il contrario🙃 che figuraccia però

Tracy 12 mesi fa su tio
Risposta a Tracy
Tra l'altro Merlani non aveva detto che voleva uscire di scena!?

TeresaBaliresa 12 mesi fa su tio
Oms è finanziato da Bill Gates. Grande benefattore e amico di Epstein. É diventato multi miliardario facendo del bene, diamogli in mano la sanità globale!

Tracy 12 mesi fa su tio
Risposta a TeresaBaliresa
Strano, l’articolo è stato aperto 06.30 – (2'265 persone hanno visionato l’articolo entro le 10.03) vedo solo il suo commento? mi chiedo cosa blocca la gente a commentare, magari è ‘’il nome Amici della costituzione’’ o è ancora la paura o è semplicemente la pigrizia di andare oltre alla propria punta del naso e cercare di capire. Se è il nome che vi blocca, potete cominciare a guardare il film di Falo (il fantasma della pandemia del 01.01.2014) Ricordate l’influenza a H1n1, il Consiglio d’urgenza dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, che si era riunito proprio a Ginevra, aveva detto che era ancora troppo presto per affermare che il picco dell’influenza A H1n1 era stato superato. Tuttavia era stato fatto un fatto che le previsioni dei catastrofisti non si erano realizzate: il pianeta l’aveva vissuta come una comune Influenza. Gli Stati allora avevano però acquistato milioni di dosi di vaccino pandemico, rimaste per lo più inutilizzate !!!! A me fa riflettere moltissimo perché mi sembra che la storia del Covid come dire, una ripetizione??, abbiamo imparato qualcosa ?? Allora nello studio della RSI (Falo) c’erano i nostri medici Denti e Zanini. Almeno un commento su quello credo che sia una necessità in un paese democratico come il nostro. Interessante anche il comportamento dell'OMS considerando che dipenderemo da loro nelle questione DELLA NOSTRA SALUTE
NOTIZIE PIÙ LETTE