Cerca e trova immobili

CANTONEDichiarazione d’imposta 2022: ecco le novità

27.02.23 - 10:40
Sono tre, fra cui la richiesta di proroga dei termini d'inoltro direttamente online.
Deposit
Dichiarazione d’imposta 2022: ecco le novità
Sono tre, fra cui la richiesta di proroga dei termini d'inoltro direttamente online.

BELLINZONA - È iniziato in questi giorni l’invio ai contribuenti dei moduli per compilare la dichiarazione d’imposta 2022 delle persone fisiche, che dovrà essere ritornata al proprio Ufficio circondariale di tassazione entro il 30 aprile 2023 con la possibilità, per chi non fosse in grado di rispettare questo termine, di chiedere una proroga fino al 30 settembre 2023. Le importanti novità di quest’anno sono tre: la possibilità dell’invio elettronico senza firma, quattro video tutorial che guidano l’utente nella compilazione e la possibilità di chiedere una proroga dei termini d'inoltro direttamente online.

Nella dichiarazione d’imposta dovranno essere indicati i redditi conseguiti nel corso del 2022 e la sostanza posseduta al 31 dicembre 2022 o alla fine dell’assoggettamento per i contribuenti che, nel corso dell’anno 2022, hanno trasferito il proprio domicilio all’estero.

Novità eTax 2022: invio elettronico senza firma

Tramite il programma eTax è possibile effettuare la trasmissione elettronica della dichiarazione 2022 e dei relativi giustificativi senza più l’obbligo di dover stampare e inviare per posta la ricevuta firmata. Nel corso della procedura il/la contribuente potrà scegliere una delle seguenti opzioni d'invio elettronico:

    • Inviare in formato elettronico la totalità dei moduli e dei documenti giustificativi. In questo caso la dichiarazione trasmessa elettronicamente sarà da subito considerata come completa e rientrata. Alla fine della procedura d’invio elettronico verrà generato da eTax un foglio di conferma, valido quale attestazione dell’avvenuto rientro della dichiarazione presso l’autorità fiscale.
    • Inviare in formato elettronico solamente una parte dei moduli e dei giustificativi e spedire per posta i rimanenti documenti cartacei. Alla fine della procedura d'invio elettronico verrà generato un foglio accompagnatorio che dovrà essere stampato e accluso ai documenti cartacei destinati a essere inviati all’Ufficio di tassazione tramite la busta di ritorno ufficiale. Con questa opzione la dichiarazione sarà considerata completa e rientrata solamente al momento in cui, oltre ai dati elettronici, l’autorità di tassazione avrà ricevuto anche i documenti cartacei e il relativo foglio accompagnatorio.

Si segnala che l’invio elettronico può essere effettuato una sola volta. Rimangono tuttora validi anche gli altri metodi di trasmissione della dichiarazione (la compilazione manuale con invio cartaceo della dichiarazione oppure l’uso del sistema informatico eTax con invio totalmente cartaceo della dichiarazione).

Novità eTax 2022: quattro video tutorial dedicati
Sul sito internet www.ti.ch/etax, sotto la categoria ‘Imposte persone fisiche’, è possibile visionare quattro nuovi videotutorial espressamente dedicati ad eTax che permettono di seguire, passo a passo e con facilità, tutta la procedura di compilazione della dichiarazione, dall’installazione del software all’invio totalmente elettronico di tutti i moduli e dei giustificativi. I video riguardano diverse tipologie di cittadine e cittadini: dal giovane salariato con appartamento in affitto alla coppia di pensionati con casa di proprietà.

Versione aggiornata del programma informatico eTax
Il programma informatico eTax, scaricabile gratuitamente dal sito internet www.ti.ch/etax, rende la compilazione dei moduli fiscali semplice e agevole. L’auspicio della Divisione delle contribuzioni è che un numero sempre maggiore di contribuenti approfitti di questa opportunità che offre numerosi vantaggi:

    • i calcoli vengono eseguiti in automatico (totali calcolati e riportati nei rispettivi moduli);
    • la possibilità di visualizzare il riepilogo con le deduzioni cantonali e federali;
    • il calcolo immediato del dovuto d’imposta;
    • la presenza di un listino dei corsi integrato nell’elenco titoli (quotazioni, dividendi, ecc.);
    • la conservazione dei dati relativi ai contribuenti, ai titoli ed agli immobili, che rimangono riutilizzabili per la dichiarazione dell’anno successivo;
    • il risparmio di carta e di tempo.

Novità 2022: invio della richiesta di proroga online
Oltre alla richiesta in forma cartacea da spedire al proprio Ufficio di tassazione, dall’anno fiscale 2022 è possibile effettuare direttamente online la richiesta di proroga dei termini d'inoltro della dichiarazione d’imposta (differimento fino al 30 settembre 2023). È sufficiente scansionare il codice QR presente nella lettera di proroga che è stata spedita con la dichiarazione d’imposta, oppure collegarsi al sito www.ti.ch/pf-proroga identificandosi poi attraverso il numero di registro e la propria data di nascita.

Sito internet della Divisione delle contribuzioni (www.ti.ch/fisco)
Il contribuente può trovare i riferimenti alle disposizioni della legge tributaria, i moduli, le circolari menzionate nelle istruzioni che accompagnano i moduli fiscali, i calcolatori d’imposta, i moltiplicatori comunali nonché i formulari per la richiesta online di attestazioni fiscali e copie di documenti.

Richieste d'informazioni
Gli Uffici circondariali di tassazione sono a disposizione dei contribuenti per tutte le informazioni che dovessero necessitare in relazione alla compilazione dei moduli fiscali.

Eventuali richieste che riguardano il pagamento delle imposte cantonali e federali sono invece da rivolgere all’Ufficio esazione e condoni a Bellinzona.

COMMENTI
 

Lemmy 12 mesi fa su tio
Un bel ribasso di tasse ai single come novità no eh?

Johari 12 mesi fa su tio
Risposta a Lemmy
ah ah ah, figurati
NOTIZIE PIÙ LETTE