Cerca e trova immobili

CANTONE/SVIZZERAI piccoli Cantori della stella accolti a Berna

14.12.22 - 11:47
«Avere visitato il Palazzo federale è stato veramente emozionante»
Missio
I piccoli Cantori della stella accolti a Berna
«Avere visitato il Palazzo federale è stato veramente emozionante»

BERNA - Alyssa, Lara, Mariagreta e Veronica di Tesserete, insieme ad altri Cantori della Stella di altri Cantoni, sono state accolte ieri a Palazzo federale.

I Cantori della Stella ticinesi raccontano di grandi emozioni: «Siamo state felici di conoscere il presidente del Consiglio nazionale e aver cantato e benedetto il suo ufficio. Avere visitato il Palazzo federale con lui è stato veramente emozionante».

I giovani provenienti dal Ticino, ma anche da Zurigo e Friburgo sono stati accolti dal presidente del Consiglio nazionale, il grigionese Martin Candinas. Hanno poi avuto uno scambio, con una ventina di parlamentari presenti, sulla campagna dei Cantori della stella 2023 che ha come tema «proteggere i bambini».

Il presidente del Consiglio nazionale Martin Candinas, che ha permesso un’approfondita visita guidata delle due camere, ha detto: «La campagna dei cantori è probabilmente la più grande campagna di solidarietà al mondo fatta da bambini per i bambini. In Svizzera, in molti luoghi è una tradizione viva da decenni. Da bambino ero un cantore nel mio villaggio natale, Rabius. Questa usanza viene praticata ancora oggi. Un'azione portata avanti con apertura ecumenica e interreligiosa dovrebbe essere onorata di tanto in tanto anche dal Parlamento federale».

«Il messaggio dei Cantori della stella ha anche una dimensione politica. La loro azione serve al bene comune di tutta la società», ha dal canto suo spiegato Erwin TannerTiziani, direttore di Missio Svizzera (Missio è il ramo svizzero delle Pontificie Opere Missionarie, attiva in più di 120 paesi). «Con i Cantori della stella, i parlamentari vedono che l’impegno per la solidarietà comincia molto presto. I ragazzi sono già sensibili agli interrogativi dei diritti umani, della salute, della povertà e dell’educazione. Vogliono essere coinvolti nella costruzione del loro
futuro».

L’ultimo incontro tra il mondo politico svizzero e i Cantori della stella è stato 14 anni fa, nel 2008, a Palazzo federale. 

Ticinonline è anche su Whatsapp. È sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati.
COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE