BELLINZONARiecco il Rabadan

05.12.22 - 11:26
Torna, dopo due anni di stop forzato, con la sua edizione numero 160. Tutto quello che c'è da sapere.
foto TiPress
Riecco il Rabadan
Torna, dopo due anni di stop forzato, con la sua edizione numero 160. Tutto quello che c'è da sapere.

BELLINZONA - È ufficiale: dopo due anni di stop forzato, torna il carnevale Rabadan. Sarà l'edizione numero centosessanta.

Le strade di Bellinzona per sei giorni torneranno a essere nuovamente invase da migliaia di persone. 

La macchina organizzativa ha acceso i motori ormai da diversi mesi, con «l’obiettivo di riportare nel centro storico un’edizione a tutto tondo, che possa mettere in scena i tradizionali appuntamenti, il tutto in collaborazione con il popolo del carnevale, rappresentato da Guggen, carri e gruppi che sono di fatto il cuore pulsante della manifestazione» spiegano gli organizzatori.

In scena il tradizionale programma: la consegna delle chiavi, i cortei e i concerti in piazza, «più tutti gli appuntamenti giornalieri e serali che compongono il variegato programma della manifestazione».

Il capannone di Piazza del Sole tornerà a essere il cuore pulsante dell’evento «e animerà le serate a suon di musica con un programma d’intrattenimento annoverato da protagonisti di calibro internazionale».

Per potere partecipare al Rabadan bisognerà acquistare i biglietti unicamente on-line: la novità di questa 160esima edizione 2023 è «un nuovo concetto di ticketing che da quest’anno prevede l’acquisto dei biglietti, nominativi, direttamente sulla nuova piattaforma rabadan-tickets.ch. Le casse spariranno praticamente - dicono dalla società organizzatrice - e rispetto al passato ne rimarranno infatti solo un paio dove poter acquistare, eccezionalmente, i biglietti ai quali verrà applicato un extra a copertura delle spese».

E in tema di prezzi, questi «subiranno un leggero aumento in linea con il resto del cantone».

È prevista anche una prevendita natalizia del Pass settimanale «che sarà acquistabile sull’arco di tre giorni con un prezzo speciale. Un’idea regalo originale da mettere sotto l’albero, anche con il nuovissimo gioco di società targato Rabadan».

 

 

 

 

COMMENTI
 
vulpus 2 mesi fa su tio
Davanti ad un altro aumento, seppur limitato, seppur effimero, si potrebbe dire che chi non vuole spendere se ne stia a casa. Ma il carnevale hanno diritto tutti di farlo e di divertirsi. Perchè per accedere al viale della stazione in questo perido di divertimento bisogna spendere 70.- ? E chi non ha possibilità di accedere agli acquisti online addirittura 80.- ? Ma scherziamo? La società anonima Rabadan , se vuole che appliche dei biglietti di entrata al suo capannone, ma lasci libero il resto. Abbiamo visto l'anno scorso che senza tanti fronzoli il carnevale ha funzionato , un bel carnevale popolare e accessibile a tutti. Evidentemente per il corteo il biglietto ci stà.
Mirschwizer 2 mesi fa su tio
Che Bal
Gpm8 2 mesi fa su tio
Che palle, festa per alcolizzati
Max80 2 mesi fa su tio
Che palle sto Rabadan ci si diverte anche senza. Magna magna
Bionda 2 mesi fa su tio
dovrebbero eliminare questi carnevale. perche la gente no si.limita a divertirsi purtroppo poi succede quel che succede
Lucia69 2 mesi fa su tio
e già! erano questi i veri problemi dei Ticinesi! ora siamo tutti più felici!
CJ 2 mesi fa su tio
E poi la grande novità un sito dove comprare i biglietti ? al posto di tiketcorner ? spero che sia un flop onestamente solo cosi il carnevale può tornare ad essere quello che era .... un evento per i bellinzonesi e non una macchina da soldi
CJ 2 mesi fa su tio
già era caro .... un edizione un po' al risparmio no? ... magari togliendo quel asilo nido in piazza del sole chiamato tendone eventi .........."un programma d’intrattenimento annoverato da protagonisti di calibro internazionale" immagino le star .... chi arrivano quest anno i Righeira? ma per piacere il carnevale non sono ste pagliacciate imparate dai bar che hanno fatto meglio di voi quest'anno....
NOTIZIE PIÙ LETTE