LUGANOLa TPL a favore dello sport giovanile

28.11.22 - 11:36
Sono 15 le associazioni sportive che si sono aggiudicate a testa un premio di 500 franchi
Tpl
La TPL a favore dello sport giovanile
Sono 15 le associazioni sportive che si sono aggiudicate a testa un premio di 500 franchi

LUGANO - Dal Circolo Velico Lago di Lugano all’Associazione Sportiva Corsa d'Orientamento ASCO-Lugano, dalla Società Canottieri AUDAX di Paradiso alla SHC Eagles Vedeggio. Questi sono solo alcuni dei vincitori del concorso fotografico lanciato da TPL ad ottobre e rivolto alle associazioni sportive con settore giovanile, attive sul territorio servito dall’azienda.

Un’iniziativa che lo scorso mercoledì ha premiato le prime 15 associazioni che hanno inviato la propria foto in linea con i requisiti richiesti: in primo piano i giovani sportivi - in divisa ufficiale o con qualsiasi altro elemento distintivo della squadra -, immortalati nell’inconfondibile scenario di una fermata TPL o con un mezzo TPL (bus o funicolare) nelle vicinanze.

Un concorso con cui l’azienda del luganese ha voluto dare un contributo concreto ai giovani sportivi, messi a dura prova dall’emergenza pandemica e dalle sue restrizioni. Con questo intento e con l’etichetta “Avanti, c’è posto!”, la campagna porta con sé anche un messaggio di sensibilizzazione rivolto alle nuove generazioni e a coloro che vi ruotano intorno: l’invito a rivedere le proprie abitudini di viaggio e ad utilizzare il trasporto pubblico per gli spostamenti in città quale valida alternativa al mezzo privato.

L’iniziativa rientra in un impegno più ampio che l’azienda porta avanti da anni: quale parte integrante del territorio, TPL cerca di sostenere, attraverso modalità diverse e la realizzazione di progetti alternativi, le associazioni locali, attive in ambiti differenti, di cui da sempre riconosce un ruolo centrale per il contesto sociale in cui opera.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE