CHIASSO«Troppe case vecchie e vuote»

12.09.22 - 16:03
A Chiasso lo sfitto continua ad aumentare. Il sindaco Arrigoni guarda il bicchiere mezzo pieno
tipress
«Troppe case vecchie e vuote»
A Chiasso lo sfitto continua ad aumentare. Il sindaco Arrigoni guarda il bicchiere mezzo pieno

CHIASSO - È «moderatamente ottimista» il sindaco di Chiasso Bruno Arrigoni. La sua città ha il record di case vuote, negli ultimi sei anni ha perso 891 residenti: di qui il «moderatamente». Secondo i dati diffusi ieri dall'ufficio federale di statistica il comune di confine è quello in Ticino con più abitazioni non abitate: sfitte oppure in vendita, comunque vuote. Sono 559, più 42 per cento in un anno. In pratica una casa ogni dieci.

Nel resto del Ticino le cose vanno meglio: nei primi sei mesi del 2022 le case vuote sono diminuite del 10 per cento, ne restano da riempire ancora 6262 ma è comunque un inizio (si spera). Arrigoni vede il bicchiere mezzo pieno. «Alcune operazioni di ristrutturazione su ampia scala hanno inciso sui numeri». Solo in via Odescalchi sono stati svuotati 120-140 appartamenti per consentire i lavori. «Le case rinnovate verranno affittate meglio e più in fretta: significa che l'anno prossimo avremo dati migliori».

Il problema del Mendrisiotto (1595 case vuote) è che gran parte delle abitazioni «hanno 50 o 60 anni e sono fuori mercato oggi, penso al quartiere Soldini ma non solo» continua Arrigoni. Secondo il sindaco gli affitti più bassi, uniti a interventi migliorativi, potrebbero comunque attrarre in futuro nuovi abitanti. Il calo demografico «è riconducibile da una parte a una bilancia negativa delle nascite e dei decessi, dall'altra a una politica cantonale restrittiva sui permessi di soggiorno».

Il mercato del lavoro invece presenta un segno positivo. «Al declino della piazza finanziaria è seguito l'arrivo di molte aziende nel settore IT, attualmente in città lavorano 15mila persone» conclude Arrigoni. «È quasi il doppio della popolazione residente». Trattandosi in gran parte di frontalieri, però, non saranno loro ad occupare le case vuote.  

NOTIZIE PIÙ LETTE