Immobili
Veicoli

CANTONEUn ricorso rallenta il secondo tunnel del San Gottardo

01.06.22 - 15:38
L'Ufficio federale delle strade non ha ancora potuto assegnare i lavori. Non è noto il ritardo sulla tabella di marcia
Tipress
Fonte ATS
Un ricorso rallenta il secondo tunnel del San Gottardo
L'Ufficio federale delle strade non ha ancora potuto assegnare i lavori. Non è noto il ritardo sulla tabella di marcia

AIROLO - Un'azienda che ha perso l'appalto per un ordine logistico nel quadro della costruzione della seconda canna del tunnel autostradale del San Gottardo ha presentato ricorso al Tribunale federale (TF). Di conseguenza, l'Ufficio federale delle strade (USTRA) non ha ancora potuto assegnare anche altri lavori nel tunnel.

L'aggiudicazione dei lavori per l'asse principale doveva essere ultimata alla fine di aprile, ha dichiarato Daniel Frey, responsabile dei lavori di costruzione, in occasione di un evento informativo a Göschenen (UR) di cui riferisce il giornale locale "Urner Wochenblatt". Tuttavia, contemporaneamente l'attribuzione di un altro lotto è stata portata davanti al TF, ha confermato oggi a Keystone-ATS l'USTRA, il che sta bloccando tutto l'iter.

L'appalto contestato riguarda un lotto di costruzione che deve fungere da aggiunta a quelli principali. Il contratto consiste nel prendere in consegna del materiale e lavorarlo ulteriormente.

Finché non sarà chiaro quando questo contratto diventerà legalmente vincolante, i lavori principali per la galleria non potranno essere assegnati. Non ha senso ordinare le macchine e cominciare lo scavo se nessuno rimuove il materiale, ha detto Frey.

L'USTRA non ha voluto fornire ulteriori dettagli sul procedimento in corso. Non si sa quindi chi abbia intentato l'azione legale e per quali motivi, né la durata del ritardo sulla tabella di marcia.

Il via simbolico al cantiere dell'opera, dal costo previsto di 2,14 miliardi, è stato dato lo scorso settembre. I lavori preliminari per il secondo tubo erano però già cominciati nella primavera del 2020.

Secondo il calendario stilato, lo scavo vero e proprio del tunnel partirà nel 2024, mentre l'ultimo diaframma dovrebbe cadere nel 2026. La galleria sarà poi messa in servizio nel 2029. La canna originale, risalente al 1980, sarà in seguito chiusa e ristrutturata per tre anni.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO