LUGANONasce il Caffè Amélie, spazio di convivialità per adulti

20.01.22 - 14:50
Ogni venerdì verranno proposte diverse attività dalle 14 alle 16.30
Caffè Amélie
Nasce il Caffè Amélie, spazio di convivialità per adulti
Ogni venerdì verranno proposte diverse attività dalle 14 alle 16.30
Gli incontri avverranno negli spazi del Centro Amélie a Pregassona

LUGANO - L'Associazione Amélie presenta a partire da questa settimana, fra le sue numerose e interessanti novità, un nuovo progetto denominato Caffè Amélie, spazio di convivialità aperto a tutte le persone adulte e della terza età che hanno il piacere di scambiare momenti di svago e quattro chiacchiere in allegria.

Ogni venerdì verranno proposte diverse attività dalle 14 alle 16.30: conversazioni, giochi di società, attività creative, musica danzante, canto, karaoke e lettura con scambio di opinioni. Gli incontri avverranno negli spazi del Centro Amélie a Pregassona.

Mensilmente, durante il Caffè Amélie, vi saranno momenti di incontro e informazione, in collaborazione con gli operatori dell'Associazione ASI e della Fondazione Oltre noi e di altri professionisti sensibili al tema dell'inclusione sociale e della salute. La proposta si inserisce nel progetto Quartiere solidale inclusivo creativo in sinergia con la Commissione di quartiere di Breganzona. Sono previsti inizialmente degli incontri sul tema della salute e dell’alimentazione.

A inizio 2022 ha preso avvio anche il progetto Sportello d'aiuto, servizio di consulenza su appuntamento destinato a tutta la popolazione, nel rispetto della privacy e della confidenzialità. Tramite lo sportello si offre un orientamento nei servizi presenti sul territorio per sostenere le esigenze personali, un accompagnamento fisico presso i vari servizi pubblici o privati, un supporto nella redazione di lettere formali, fotocopie, traduzioni, scansioni, ricerche in internet e informazioni sulle assicurazioni e gli aiuti sociali.

Non da ultimo, a partire da domenica 23 gennaio dalle 9 alle 10.30, dopo il successo riscontrato dal corso per l’uso dello smartphone e a grande richiesta, prenderà avvio un nuovo corso di informatica rivolto alla terza età per introdurre i principianti all’utilizzo del computer.

Proseguono intanto le attività già in programma dall'anno scorso e che hanno riscosso un bel successo, come l'allenamento di calcio che vede la partecipazione di una quindicina di bambine e bambini. Durante il periodo invernale l’attività non si è interrotta e si svolge in palestra, grazie alla gentile disponibilità della direzione della Scuola media di Pregassona.

Fra i dati salienti registrati dopo i primi mesi di attività, malgrado il periodo difficile, possiamo rilevare che il numero dei volontari dell’Associazione è salito a circa una trentina, gli utenti iscritti ai vari corsi e attività sono circa un centinaio e sia i volontari che gli utenti sono di varie nazionalità e rispecchiano il tessuto sociale attuale del quartiere. Ricordiamo che tutte le attività proposte sono gratuite e i volontari vi attendono numerosi, sempre nel rispetto delle norme vigenti previste per i centri di socializzazione.

Per maggiori informazioni e iscrizioni: www.associazioneamelie.ch

NOTIZIE PIÙ LETTE