Immobili
Veicoli

CANTONEAcqua potabile troppo torbida a causa dello svuotamento della diga

18.01.22 - 16:20
Il problema è stato riscontrato nei pozzi di captazione Alle Brere.
Ti Press
CANTONE
18.01.22 - 16:20
Acqua potabile troppo torbida a causa dello svuotamento della diga
Il problema è stato riscontrato nei pozzi di captazione Alle Brere.
La potabilità non è stata compromessa, ma il DT ha dovuto prendere dei provvedimenti e invita la popolazione a un uso parsimonioso dell’acqua.

BELLINZONA - Negli scorsi giorni le aziende acqua potabile (AAP) dei Comuni di Minusio e Tenero-Contra hanno riscontrato la presenza di torbidità nell’acqua proveniente dai pozzi di captazione Alle Brere, situati a un centinaio di metri dal fiume Verzasca (sulla sponda destra). Benché la potabilità dell’acqua non sia stata compromessa, il Dipartimento del territorio (DT) ha comunque intrapreso dei provvedimenti preventivi - quali la clorazione - e invita nel contempo la popolazione a un uso parsimonioso dell’acqua.

Un intorbidimento rapido ed eccezionale - Le indagini idrogeologiche nel frattempo predisposte hanno accertato che la torbidità è da mettere in relazione allo svuotamento del bacino idroelettrico di Vogorno, il quale ha smosso i sedimenti accumulatisi nel corso degli anni e provocato l’intorbidimento delle acque del fiume Verzasca a valle della diga. Se da un lato questi effetti erano previsti, dall’altro è da ritenersi assolutamente eccezionale, dal profilo idrogeologico, il rapido intorbidimento dell’acqua captata dai pozzi.

Svuotamento solo con il fermo dei pozzi - Di conseguenza è stato deciso - congiuntamente dal Cantone (Sezione della protezione dell’aria, dell’acqua e del suolo e Laboratorio cantonale), dai responsabili delle due AAP, dai collaboratori dei due Comuni e dai responsabili della Verzasca SA, affiancati dai rispettivi consulenti idrogeologi - di proseguire con ulteriori svuotamenti unicamente con il fermo dei pozzi Alle Brere. Parallelamente sono stati attivati collegamenti idrici con i Comuni limitrofi al fine di garantire un approvvigionamento alternativo che permetta di ridurre al minimo i prelievi dai pozzi Alle Brere. Resteranno in ogni caso in vigore le misure di sorveglianza accresciuta e la clorazione preventiva dell’acqua.

Di giorno si pompa, di notte si svuota - A partire dall’11 gennaio si è proceduto a dei test con cui, previa interruzione del pompaggio dai pozzi Alle Brere, sono stati effettuati degli svuotamenti controllati del bacino di Vogorno. Questi test hanno dato esito positivo: a rimessa in esercizio dei pozzi non si è riscontrata torbidità nell’acqua emunta. Pertanto nei prossimi giorni si interromperà il pompaggio notturno dai pozzi, procedendo nel contempo agli svuotamenti necessari per garantire un livello tale da permettere la manutenzione straordinaria dell’impianto idroelettrico della Verzasca.

Da usare con parsimonia - Complici anche le condizioni meteo asciutte, che comportano un ridotto afflusso dalle sorgenti, si raccomanda alla popolazione dei Comuni di Minusio, Brione sopra Minusio e Tenero-Contra un uso parsimonioso dell’acqua potabile, in particolare nelle fasce serali e mattutine.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO