Ti-Press
CANTONE
20.10.2021 - 14:190
Aggiornamento : 15:13

Altri milioni per combattere il Covid-19

Luce verde al contributo straordinario di 3.5 milioni per il mantenimento in prontezza del dispositivo ospedaliero.

Il messaggio governativo, appoggiato anche dalla Commissione della gestione e finanze, è stato approvato all'unanimità dal Gran Consiglio.

BELLINZONA - Il Gran Consiglio ha deciso di accettare lo stanziamento di un contributo di 3.5 milioni di franchi proposto dal Consiglio di Stato per erigere un dispositivo ospedaliero di prontezza per accogliere i pazienti Covid-19 che dovessero necessitare un ricovero in cure intense tra il primo luglio 2021 e il 30 giugno 2022. Il messaggio governativo - appoggiato anche dalla Commissione della gestione e finanze - è stato approvato all'unanimità.

Durante i dibattimenti, si è ricordato «la necessità di un dispositivo di prontezza» che garantisca un posto in cure intense e l'accesso a «trattamenti urgenti dal punto di vista medico» a tutti coloro che ne hanno bisogno. Benché la situazione epidemiologica attuale sia «stabile», vi è infatti il rischio che durante la stagione fredda essa peggiori. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-04 15:49:02 | 91.208.130.86