Hildebrand
BRISSAGO
02.09.2021 - 09:280

La clinica Hildebrand collabora con il Politecnico Federale di Zurigo

Insieme per la promozione delle tecnologie applicate alla neuroriabilitazione

di Redazione

La prima settimana di settembre la Clinica Hildebrand ospiterà per la seconda volta la Summer School “Towards a continuum of robotassisted therapy”, un workshop incentrato sulle  tecnologie per l’assistenza e la riabilitazione di pazienti con deficit neurologici e organizzato in collaborazione con il Politecnico federale di Zurigo (ETHZ) e il Politecnico Federale di Losanna (EPFL).
Lo scopo della Summer School è quello di promuovere la collaborazione fra medici, terapisti, specialisti della salute e ingegneri. I partecipanti saranno 30 studenti (Master o dottorato) provenienti da diverse università o politecnici europei. Durante la Summer School, gli studenti avranno l’occasione di partecipare a lezioni di professori ed esperti nel campo e di interagire strettamente con pazienti, medici e terapisti della Clinica Hildebrand per ideare tecnologie potenzialmente utili a pazienti con deficit neurologici.

L’incontro tra il mondo clinico e quello teorico-tecnico dell’ingegneria risulta di particolare interesse per lo sviluppo di tecnologie riabilitative o assistive applicate al paziente. È noto, infatti, che grazie all’analisi congiunta dei prerequisiti fisiopatologici che sostengono il lavoro riabilitativo si può ampliare e ottimizzare l’intervento terapeutico assistito dalla tecnologia. Inoltre, confrontandosi con le esigenze pratiche del personale clinico e dei pazienti, gli ingegneri possono ottenere informazioni essenziali per l’applicabilità delle nuove tecnologie nella pratica riabilitativa quotidiana.
Partendo da questi presupposti, durante la Summer School verranno discusse in particolare le possibilità e le sfide che presentano queste tecnologie se usate dai pazienti in modo minimamente supervisionato, ovvero senza la presenza costante di un terapista, in modo da poter aumentare la dose di terapia senza sovraccaricare il sistema sanitario.

Collaborazione Hildebrand e ETHZ anche nell’ambito della ricerca
La Summer School non è l’unica occasione che vede la Clinica Hildebrand collaborare con l’ETHZ. Infatti, negli scorsi anni la clinica ha collaborato con il Rehabilitation Engineering Lab allo sviluppo di un dispositivo per la valutazione e la riabilitazione delle funzioni sensoriali e motorie della mano. Questo dispositivo è attualmente impiegato alla Clinica Hildebrand all’interno di uno studio che vuole valutare se per i pazienti con ictus cerebrale in fase subacuta è fattibile imparare ad utilizzare il dispositivo in modo autonomo, per poi eseguire gli esercizi riabilitativi senza supervisione costante. Visti i risultati preliminari positivi, un nuovo studio clinico che mira a esplorare l’uso di questo dispositivo da parte di pazienti con malattia di Parkinson è in fase di pianificazione.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-29 12:11:29 | 91.208.130.85