JardinSuisse Ticino
+10
COLDRERIO
30.08.2021 - 15:180
Aggiornamento : 31.08.2021 - 11:55

Ecco i diplomati all'istituto agrario

Premiati con l’Attestato Federale di Capacità 26 apprendisti giardinieri e 10 diplomati con il Certificato di Formazione

In rappresentanza del Governo era presente l’On Cristian Vitta.

COLDRERIO - C’è un luogo in Ticino adagiato sui declivi che guardano verso Novazzano e la vicina Italia, riferimento da oltre un secolo per la formazione delle giovani leve impiegate nel settore agricolo: l’Istituto cantonale agrario di Mezzana.

Qui, sabato 28 agosto, erano presenti diverse autorità nel corso della giornata durante la quale JardinSuisse Ticino ha premiato con l’Attestato Federale di Capacità (AFC) i suoi 26 apprendisti giardinieri e i 10 diplomati con il Certificato di Formazione Pratica (CFP).

Un traguardo sicuramente importante per i premiati all’Istituto agrario: 36 promossi in totale, di cui 26 nel corso AFC, con ben 20 paesaggisti, affiancati da 1 vivaista e 1 floricoltore, nonché da 10 diplomati nel corso CFP, tra i quali ben 8 paesaggisti e due CFP PP.

I giudizi - Al primo posto con 5.2 per il corso AFC vivaismo, si è piazzato Luca Cusumano di Bellinzona dell’azienda di Carlo Ranzoni a Croglio, seguito da Sarah Fusi della Art & Giardini di Breganzona con un bel 5.1 nel corso di paesaggismo, a cui ha aggiunto anche un 5.27 come migliore nota di conoscenze professionali approfondite.

Al terzo posto, sempre tra la migliore media AFC, si è piazzato invece Gabriele Branca di Clivio, in forze alla Poli Giardini, con un meritatissimo 4.9.

Seguono poi gli apprendisti Jan Antorini, Angelo Bonfoco, Kevin Caprari, Federico Crivelli, Alan Davis, Riccardo Fraschina, Christian Galli, David Geiser, Xavier Jäger, Giovanni Lonati, Theo Pedrazzetti, Fabio Pedrioli, Kevin Sulmoni, Samuel Tanadini, Alex Toma, Matteo Ulrich, Sian Visentini ed Ethan Ravani, quest’ultimo di Agarone, impiegato alla Matozzo Giardini di Ascona, distintosi anche per il migliore esame pratico di paesaggismo, premiato con un bel 5.16.

Per quanto riguarda invece la migliore media CFP, si è evidenziato nel settore paesaggismo Robiel Gezei di Giubiasco, in forze alla Sgarbi SA della vicina Bellinzona, con un 5.4, cui ha aggiunto anche un ottimo 5.5 per la migliore cultura generale. Al secondo posto, sempre per il settore paesaggismo, con un 5.0, si piazza invece Thanatcha Katakhob di Caslano impiegata alla Waelti Gilberto. Il terzo gradino del podio, infine, se lo è aggiudicato Francesco Lepori di Lugaggia con un 4.8 nella produzione di piante.

Anche in questo caso sono da annoverare meritatamente tutti promossi del corso CFP, a partire da Gökhan Algin di Massagno, seguito da Edoardo Barozzi di Castelveccana, poi da Eros Cacciola di Gordola, Riccardo Corna di Chiasso, Alessio Fantini (PP) di Savosa, Mattia Pedraita di Giubiasco e Gabriel Romeo di Biogno-Beride.

Per quanto riguarda invece la migliore media ottenuta in base all’art. 33 della Legge Federale sulla Formazione Professionale (LFPr), annoveriamo per il settore floricoltura Giovanni Edoardo Azaria Seddio di Cagiallo con un 5.1.

Gli altri promossi del corso di preparazione agli esami di fine tirocinio per l’ottenimento dell’attestato federale di capacità (AFC) di giardiniere nell’indirizzo professionale paesaggismo, sempre in base all’art. 33 della Legge Federale sulla Formazione Professionale (LFPr), sono Valentin Bopp di Orselina, Giuseppe Femia di Cadorago, Loris Venier di Malnate e Andrea Zendali di Comabbio.

tipress
Guarda tutte le 14 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-09 05:21:47 | 91.208.130.89