Tipress
MENDRISIOTTO
27.07.2021 - 16:550
Aggiornamento : 18:19

«Limitare gli spostamenti nelle zone colpite»

Emergenza nel Mendrisiotto: costituito uno Stato Maggiore regionale di condotta. L'appello della polizia agli abitanti

CHIASSO - Limitare gli spostamenti, evitare i corsi d'acqua, non avvicinarsi alle zone scoscese. Nel pomeriggio di oggi la Polizia cantonale ha diffuso una nota sull'allerta meteo, che rende l'idea della gravità della situazione nel Mendrisiotto. 

In vista delle precipitazioni previste per le prossime ore, si legge, è stato costituito uno Stato Maggiore Regionale di Condotta. L'organo è composto dai responsabili degli enti di primo intervento ed è coordinato dalla Polizia cantonale: qualcosa di simile, a livello locale, all'organizzazione cantonale allestita per far fronte alla pandemia di Covid. 

Dal momento che vi è ancora pericolo per quanto riguarda l'ingrossamento repentino dei fiumi e possibili franamenti, le autorità lanciano un appello alla popolazione. In particolare, si raccomanda di limitare gli spostamenti allo stretto necessario nelle zone colpite dalle precipitazioni. I cittadini sono inoltre invitati a non sostare in prossimità dei corsi d'acqua o sui ponti, e ad evitare di avvicinarsi alle zone a rischio di scoscendimenti e di caduta di alberi. 

Rescue Media
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-26 22:21:05 | 91.208.130.87