CANTONEQuei falsi profili di Rapelli che sono spuntati su Facebook

13.06.21 - 08:02
La ditta ticinese lancia l'allarme ai propri clienti: «Non siamo noi. Non partecipate al concorso».
Rapelli
Quei falsi profili di Rapelli che sono spuntati su Facebook
La ditta ticinese lancia l'allarme ai propri clienti: «Non siamo noi. Non partecipate al concorso».
Sul web l'ennesimo tentativo di ottenere illegalmente dati personali sensibili. Rapelli: «Segnalate subito la pagina e ignorate le richieste».

BELLINZONA - Specchietti per le allodole online. Mezzi per ottenere (illegalmente) dati personali sensibili. Sul web e tramite le applicazione di messaggistica ne abbiamo già viste di tutti i colori. E questa volta a cadere nella rete d'ignoti malfattori online è la ditta ticinesi di salumi e affini Rapelli. «Abbiamo purtroppo scoperto - scrivono sul loro sito - l’esistenza di alcune pagine e profili Rapelli falsi con nome, foto profilo e foto di copertina rubati».

Questi profili "fake" invitano a partecipare a dei concorsi simili a quelli proposti veramente da Rapelli, ma in verità puntano solo ad attingere a dati sensibili. «Vi invitiamo a non parteciparvi e a non fornire loro eventuali dati personali», sottolinea l'azienda ticinese, precisando di aver segnalato la pagina fasulla a Facebook, che prenderà al più presto i provvedimenti del caso. Se avete ricevuto un messaggio del tipo «Congratulazioni, verrai selezionato casualmente come vincitore della giornata» non esultate. Perché si tratta di spam. «Ignoratelo e segnalatelo a Facebook», conclude Rapelli.

COMMENTI
 
cle72 1 anno fa su tio
Dunque ocio a non fare la figura da salami! 😂
NOTIZIE PIÙ LETTE