Immobili
Veicoli
tipress
LUGANO
10.06.2021 - 09:500

Morte sospetta nella clinica psichiatrica

La Procura di Lugano ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo

LUGANO - Un arresto cardiaco che, in realtà, potrebbe essere stato qualcos'altro. La Procura di Lugano ha aperto un'inchiesta su una morte sospetta avvenuta l'estate scorsa in una clinica psichiatrica del Sottoceneri. A riferirlo è il Cdt. 

Il caso, archiviato inizialmente come morte per cause naturali, è stato riaperto dalla procuratrice Margherita Lanzillo. L'ipotesi di reato, nei confronti del personale sanitario incaricato delle cure, è di omicidio colposo. 

Le analisi del sangue del paziente, un uomo affetto da disturbo bipolare e coronariopatia cronica, hanno portato a risultati tossicologici anomali. In particolare, le concentrazioni di due calmanti somministrati al paziente durante un accesso psicotico, si sono rivelate eccessive. Il sospetto è che le dosi in eccesso possano avere causato il decesso dell'uomo, trovato morto nel suo letto poco dopo il trattamento. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-21 00:49:49 | 91.208.130.86