foto Facebook
Il trasporto della motrice
CANTONE/GRIGIONI
28.04.2021 - 17:430

La locomotiva diventerà un grotto

Dalla linea Bellinzona-Mesocco al museo ferroviario di Bergün: la motrice della ferrovia retica verso una seconda vita

GRONO - L'ultima motrice della ferrovia Bellinzona - Mesocco (BM) ancora esistente avrà una seconda vita: sarà esposta al museo Museo ferroviario dell'Albula a Bergün (GR). Il mezzo è stato prelevato ieri da un deposito di Grono dove "dormiva" dal 2013 ed è stata trasportata alle officine della Ferrovia retica (FR) a Landquart per un restauro.

La motrice, in base alle fotografie postate ieri e oggi su Facebook dal Museo, ha transitato nella notte attraverso il tunnel del San Bernardino su uno speciale autocarro. Oggi ha fatto il suo ingresso alle officine della FR.

Bereits in 24 Stunden ist der BDe 4/4 491 auf dem Weg Richtung neuem «Zuhause»

Pubblicato da Bahnmuseum Albula su Lunedì 26 aprile 2021

Nel mese di giugno sarà piazzata nelle immediate vicinanze del Museo dove fungerà da esercizio pubblico: sarà infatti battezzata "Grotto 491". Per finanziare i lavori di restauro, il Museo ha lanciato una raccolta fondi.

La motrice "BDe 4/4 491" è stata costruita nel 1958 per la BA, allora gestita dalla Ferrovia retica. Dopo la chiusura della linea al traffico passeggeri nel 1972, il mezzo fu utilizzato per i convogli merci. Dal 1995 al 2013 è stata impiegata nella tratta turistica Castione-Cama.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-23 16:54:55 | 91.208.130.85