Immobili
Veicoli

LUGANOUna nomina alla Facoltà di scienze biomediche dell'USI

12.06.20 - 10:27
La PD Dr. ssa med. Benedetta Terziroli Beretta-Piccoli è stata nominata libero docente
Benedetta Terziroli Beretta-Piccoli
Una nomina alla Facoltà di scienze biomediche dell'USI
La PD Dr. ssa med. Benedetta Terziroli Beretta-Piccoli è stata nominata libero docente

LUGANO - La PD Dr. ssa med. Benedetta Terziroli Beretta-Piccoli, medico accreditato all’Epatocentro Ticino, medico consulente per malattie di fegato all’Ospedale La Carità di Locarno e attualmente ricercatrice presso l’Istituto di Ricerca in Biomedicina di Bellinzona, è stata nominata libero docente presso la Facoltà di scienze biomediche dell’Università della Svizzera italiana (USI). 

La nomina da parte del Consiglio dell’USI riconosce il contributo della PD Dr. med. Terziroli Beretta-Piccoli alla ricerca nel campo delle malattie autoimmuni di fegato, delle epatiti virali e delle patologie colestatiche genetiche.

Curriculum vitae - Dopo gli studi universitari all’Università di Berna, e l’ottenimento del dottorato in Medicina, la formazione clinica è proseguita in vari reparti e ospedali della Svizzera Italiana, fino all’ottenitmento del titolo di specialità in Medicina Interna generale nel 2007. Dal 2008 lavora con il Professor Andreas Cerny in ambito epatologico, sia in ambulatorio a Lugano che come medico accreditato presso l’Ospedale La Carità di Locarno. L’Epatocentro Ticino ha offerto la possibilità di strette collaborazioni con centri epatologici universitari svizzeri, sia in ambito clinico per la gestione di casi complessi e per la trapiantologia, sia in ambito di ricerca.

Dal 2011 è iniziata una collaborazione anche con il King’s College Hospital di Londra, in modo particolare con i Professori Giorgina Mieli-Vergani e Diego Vergani, riconosciuti esperti delle malattie autoimmuni di fegato, cosa che ha permesso non solo di condividere dei progetti di ricerca, ma anche di entrare a far parte della comunità scientifica internazionale in questo campo, comunità che è stata ospitata in diversi meetings internazionali a Lugano. La PD dr.ssa Terziroli Beretta-Piccoli è stata invitata a pubblicare i contenuti di due di questi meetings sulla prestigiosa rivista Journal of Autoimmunity.

Presso Epatocentro Ticino è responsabile fin dalla sua fondazione nel 2013 del programma di formazione rivolto a varie tipologie di medici clinici. È regolarmente impegnata nel tenere lezioni rivolte a colleghi, a giovani medici (come per esempio nell’ambito della SASL School of Hepatology), a studenti, e a personale paramedico. È autrice di diversi capitoli di textbooks.

Con il sostegno della Fondazione Epatocentro Ticino, ha potuto iniziare nel 2017 i registri svizzeri delle malattie autoimmuni di fegato, che hanno arruolato fino ad ora circa 450 pazienti, e che hanno una biobanca. Recentemente i registri sono stati affiliati al registro europeo delle malattie rare di fegato. Grazie al sostegno del Professor Cerny, e con la supervisione dei Professori Vergani e della Prof. Federica Sallusto, sta attualmente svolgendo un periodo di ricerca di base sull’epatite autoimmune presso l’Istituto di Ricerca in Biomedicina di Bellinzona.

La pubblicazione di alcuni lavori originali ha generato la partecipazione all’Editorial Board di Clinical Reviews in Allergy and Immunology, e la responsabilità quale Guest Editor di due numeri di questa stessa rivista e di un numero di Journal of Autoimmunity.

La PD dr.ssa Terziroli Beretta-Piccoli è sposata e madre di 6 figli.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO