tipress
LUGANO
11.03.2020 - 12:120

Ail: stop ai nuovi cantieri

Le aziende industriali di Lugano annunciano misure straordinarie per «garantire il servizio pubblico»

LUGANO - Si rallenta, per poi ripartire. Le Aziende industriali di Lugano hanno annunciato oggi lo stop all’apertura di nuovi cantieri. Lo scopo - si legge in un comunicato odierno - è «garantire l’operatività del servizio pubblico» per il tempo necessario a superare l’epidemia di coronavirus. 

Il blocco dei nuovi cantieri è solo una delle misure annunciate. Che comprendono «la riduzione di tutte le attività ritenute non urgenti». I primi provvedimenti in seno alle AIL, ricorda la nota, risalgono al 26 febbraio, con la messa in sicurezza di una parte dei settori chiave in un punto operativo dislocato. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-30 03:54:02 | 91.208.130.87