Immobili
Veicoli
Tio / 20 minuti
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
11 sec
L’Ambasciatrice della Polonia fa visita al Ticino
Il Presidente del Consiglio di Stato Manuele Bertoli ha ricevuto oggi a Palazzo delle Orsoline Iwona Kozlowska
LUGANO
29 min
Nasce il Caffè Amélie, spazio di convivialità per adulti
Ogni venerdì verranno proposte diverse attività dalle 14 alle 16.30
FOTOGALLERY
LUGANO
33 min
Abbattere le frontiere con il cibo
Il progetto "Umamy" prevede la condivisione delle differenti culture attraverso la consegna di cibo etnico.
LOCARNO
45 min
Completato l’Ufficio presidenziale del PLR cittadino
Tre i neoeletti: Orlando Bianchetti, Franca Antognini e Daniel Mitric
CANTONE
52 min
«Il Conservatorio è una scuola, non attività da tempo libero»
Una mozione chiede che gli over 16 possano accedere alle lezioni senza Certificato 2G
LUGANO
1 ora
Nuova sede per il SAS
Dal primo febbraio il Servizio accompagnamento sociale di Lugano verrà trasferito a Molino Nuovo.
LUGANO
2 ore
Tutto bene sui percorsi casa-scuola di Lugano
Lo studio relativo al piano di mobilità scolastica non ha riscontrato lacune gravi, ma qualche miglioramento è possibile
QUINTO
3 ore
Assist del Cantone per la Valascia SA
Il Consiglio di Stato ha dato via libera al denaro per la realizzazione delle strutture protette della Protezione civile
CANTONE / CONFINE
3 ore
Regolazione del Lago Maggiore: un pericolo per le Bolle di Magadino
Il Dipartimento del territorio ha esternato i propri timori anche all'Ufficio federale dell’ambiente.
CANTONE / SVIZZERA
3 ore
Puntualità (quasi) da record per i treni FFS
Nel 2021 il 91,9% dei convogli è arrivato in orario. È il secondo miglior risultato della storia (dopo quello del 2020)
CANTONE
3 ore
Ecco dove farsi testare il prossimo weekend
Check Point, farmacie ma non solo. Domenica 23 gennaio verrà infatti riproposto anche il Drive-In di Rivera.
LOCARNO
4 ore
Le FART non cambiano idea: orario soltanto digitale
Il direttore Blotti: «Il servizio clienti ha ricevuto soltanto pochi reclami»
CASTEL SAN PIETRO
4 ore
Medacta: le vendite vanno a gonfie vele
Lo scorso anno sono cresciute del 20%, superando nettamente anche le cifre raggiunte prima della pandemia.
CANTONE
5 ore
Covid: 1473 positivi e una nuova vittima
Si registrano anche quattro nuove quarantene di classe e altri 22 contagi in casa anziani
CAMPIONE D'ITALIA
31.07.2018 - 14:340
Aggiornamento : 18:02

Fallimento del Casinò: «Così si cancella il paese dalla cartina»

Per tentare di salvare la casa da gioco la Regione Lombardia interverrà oggi stesso con il Ministero dell'Interno e quello delle Finanze: «La soluzione va trovata subito»

CAMPIONE D'ITALIA - Il futuro del Casinò di Campione e del comune stesso sono sempre appesi ad un filo. Ma oggi - con la riunione tenuta fra i rappresentanti della Regione Lombardia e una delegazione delle rappresentanze sindacali della casa di gioco - una tenue fiammella è stata tenuta accesa. «La Regione - ci spiega al telefono la responsabile marketing del Casinò Alessandra Bernasconi - interverrà oggi stesso con il Ministero dell'Interno e quello delle Finanze perché prendano i necessari provvedimenti».

Un danno per tutti - Questo perché la chiusura del casinò indirizza inevitabilmente i giocatori da un’altra parte. «Le case da gioco ticinesi negli ultimi giorni hanno approfittato di questo. Ma sul lungo periodo, la nostra assenza, sarà dannosa anche per loro. Rischiano pure loro un calo della clientela. D’altronde il nostro è un Casinò storico», ricorda Alessandra Bernasconi.

Due ministeri per una soluzione - La soluzione quindi deve arrivare dai due ministeri, ma deve arrivare in fretta. «Devono intervenire subito  - sottolinea il presidente del Consiglio Regionale della Lombardia Alessandro Fermi - per trovare una soluzione che consenta al Casinò di riaprire, anche in deroga alle normative vigenti e in esercizio provvisorio.

Il paese che non c’è (più) - Perché il fallimento della casa da gioco sarebbe una tragedia per tutta l’enclave. «Così si cancella il paese dalla cartina», esclama la Bernasconi. Ma non solo. «Sarebbe un impoverimento per tutto il territorio. Molti che lavorano a Campione risiedono in Ticino. Ci sarebbe un aumento dei disoccupati. Insomma, conclude la responsabile marketing - sarebbe un gran problema». Intanto, nel pomeriggio, i sindacati si troveranno pure con gli enti locali per trovare una soluzione che salvi la casa da gioco e i tantissimi posti di lavoro.

Vicinanza da Lugano - La situazione di Campione tocca profondamente anche il Casinò di Lugano, che - tramite una nota stampa - esprime la sua vicinanza. «La nostra solidarietà va a tutti coloro che subiranno le conseguenze di questo evento. Il fallimento di una grande azienda è un dramma umano e professionale che colpisce numerose persone e le loro famiglie». I vertici della casa da gioco luganese sperano che «l’illustre vicino» possa identificare «soluzioni e rimedi in grado di mitigare l’impatto sociale del fallimento» e riportare con il tempo il Casinò «all’antico splendore».

Tio / 20 minuti
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
nordico 3 anni fa su tio
A Campione vogliono riaprire il casinò? I conti sono subito fatti: 1) Quanto costa tenerlo aperto? 2) Quanti sono i proventi? Punto 2 meno punto 1 ci dà il risultato. Se questo è negativo significa che tenerlo aperto aumenta la voragine dove il casinò ê precipitato, quindi è meglio tenerlo chiuso e pensare a cosa farne. Vendendolo o affittandolo si potrebbero ripianare i conti. Una cosa mi pare logica: Il comune di Campione dovrebbe separarsi dal casinò, fcendogli però pagare le dovute tasse.
Gio65 3 anni fa su tio
Per quanto mi riguarda posti simili non dovrebbero nemmeno esistere
seo56 3 anni fa su tio
Hahaha! Almeno fosse vero. Con il fallimento del Casinò finiscono anni di malcostume, lazzaronite, ecc. ecc.
fakocer 3 anni fa su tio
Rasare a livello zero il monumento all'ingordigia umana, alla presunzione di onnipotenza, alla più inspiegabile bruttura architettonica, e trasformare Campione d'Italia in un paese giardino. Biglietto d'andata per San Vittore ai ridanciani sbruffoni previo rimborso dei beni realizzati a man bassa. A Campione ritornerebbe l'ambiente del Natalon taxista, della latteria della Pepinéta e dei giuochi delle bocce al Grotto Rialdo.
Pepperos 3 anni fa su tio
É secondo questi, pantalone dovrebbe finanziare? Che gran gusti....e disgusto
GI 3 anni fa su tio
hanno chiamato l'ambulanza.....quando il malato era morto da tempo....oramai rigido....mo ciao Pep....
gabola 3 anni fa su tio
La fine delle vacche grasse
rojo22 3 anni fa su tio
La cicala e la formica...
francox 3 anni fa su tio
Era meno complesso incendiare il ghiaccio che far fallire un casinò come quello di campione. Complimenti agli autori.
Pepperos 3 anni fa su tio
Tutti mangiavano e ridevano... Un bel giorno....
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-20 15:19:57 | 91.208.130.87