ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
5 ore
L'ex funzionario del DSS farà ricorso
CANTONE
5 ore
Davide Enderlin assolto in appello
AGNO
6 ore
«L’aeroporto può cambiare rotta»
LOSONE
8 ore
Licenziato dalla Agie: «Ora a 58 anni cosa faccio?»
RIVIERA
9 ore
Fiamme all'esterno di un deposito a Cresciano
CANTONE
10 ore
«Il caso Kering faccia scuola, servono condizioni quadro»
CANTONE
11 ore
Riforma fiscale, il messaggio del Governo entro l'estate
LUGANO
11 ore
Sciopero delle donne, "semaforo verde" dal Municipio
CANTONE
11 ore
«Le strutture logistiche resteranno, ma saranno ridimensionate»
LUGANO
12 ore
«Quel semaforo deve restare in versione cantiere?»
CANTONE
12 ore
Radio Ticino, problemi tecnici risolti
MASSAGNO
12 ore
Nuova viabilità vicino alla Migros
CANTONE
12 ore
Dipendenti pubblici: «Alta guardia sindacale sulle trattative»
LUGANO
12 ore
Nuova vicedirettrice per il Liceo cantonale di Lugano 2
MELIDE
14 ore
500 indiani in visita alla Swissminiatur
BELLINZONA
27.03.2017 - 11:450

Assemblea generale per il Gruppo Ticino di Amnesty International

BELLINZONA - Martedì 4 aprile 2017, il Gruppo Ticino di Amnesty International si riunirà per la consueta Assemblea generale annuale, presso Ristorante Casa del Popolo di Bellinzona.

Attivo nella Svizzera Italiana dal 1974, nel 2016 il Gruppo Ticino di Amnesty International ha proseguito le proprie attività in difesa dei diritti umani, promuovendo azioni e appelli in favore di vittime di violazioni dei diritti umani e promuovendo il dialogo e la riflessione sul tema dei diritti fondamentali nella regione.

Volontarie e volontari di tutte le età rappresentano la società civile e le danno voce attraverso il proprio impegno in favore della difesa dei diritti dei più deboli e per il rispetto dei diritti fondamentali, in Ticino come altrove in Svizzera e nel mondo.

Nel corso dell’Assemblea 2017 i soci ticinesi di Amnesty International discuteranno delle strategie globali e del budget dell’organizzazione, discuteranno il rapporto d’attività 2016. Un’attenzione particolare sarà dedicata al tema della migrazione, grazie alla partecipazione di Lara Robbiani Tognina, presidente della Fondazione “DaRe – Diritto a restare”, attiva nella Svizzera Italiana e nella zona di confine italo-svizzera dal 2016.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-23 03:27:56 | 91.208.130.87