TICINO
06.10.2010 - 12:590
Aggiornamento : 22.11.2014 - 01:40

Steve Lee è morto

Il cantante dei Gotthard ha perso la vita in un incidente motociclistico negli Stati Uniti

LUGANO - Una tragedia ha colpito il mondo della musica ticinese. Steve Lee, il cantante dei Gotthard, ha perso la vita in un incidente stradale negli Stati Uniti. Lee, 47 anni, era in sella alla sua moto e faceva parte di un gruppo di motociclisti, quando un camion, che viaggiava accanto a loro, ha improvvisamente sbandato centrando in pieno il musicista.

L'incidente è avvenuto in Nevada, a Mesquite, nei dintorni di Las Vegas, sulla Interstate 15. Stando ai media statunitensi, Lee è morto sul colpo.

Steve Lee era rimasto coinvolto, solo due mesi fa, in un incidente stradale in Italia. Lee viaggiava a bordo della sua auto insieme alla compagna Brigitte quando è rimasto coinvolto in un tamponamento a catena. In quell'occasione il cantante e la compagna non riportarono conseguenze, ma solo un grande spavento e grossi danni alla vettura. "Penso proprio di avere un angelo custode che ama il rock".

Steve - Nato a Zurigo il 5 agosto 1963, Steve Lee aveva fatto parte, prima di unirsi ai Gotthard, dei Forsale. Oltre alla carriera nella band, teve Lee aveva collaborato con Jon Lord, ex tastierista dei Deep Purple. Steve Lee viveva a Porza.

La band - Il nucleo dei Gotthard nasce nel 1992, dall'unione tra Lee, il chitarrista Leo Leoni, il bassista Marc Lynn e il batterista Hena Habegger. La band, originariamente chiamata Krak, cambia poi nome in Gotthard in riferimento al Passo del San Gottardo. L'omonimo album di esordio esce nel 1992, e sarà il primo di una serie di dieci dischi in studio tra Lp ed Ep, oltre a tre dischi live e a tre raccolte. I Gotthard sono stati forse l'unica rock band svizzera ad essere famosa praticamente in tutto il mondo.

In poco meno di vent'anni di carriera i Gotthard hanno venduto oltre due milioni di dischi nel mondo. Il 17 luglio i Gotthard fecero uno straordinario ritorno in Piazza Riforma a Lugano, in occasione del concerto di chiusura degli Swiss Harley Days. In quell'occasione i Gotthard suonarono davanti ad un pubblico entusiasta di migliaia di persone.

La morte di Steve Lee è già stata raccolta dalla sua pagina su Facebook con oltre 2'000 fans, che presumibilmente in poco tempo si riempirà di messaggi di ricordo.

red


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-22 18:15:10 | 91.208.130.85