Cerca e trova immobili

FEDERALI 2023Consiglio degli Stati: in Argovia è gara a due

27.10.23 - 14:16
Se la giocano i consiglieri nazionali Benjamin Giezendanner e Marianne Binder-Keller.
Imago
Fonte Ats
Consiglio degli Stati: in Argovia è gara a due
Se la giocano i consiglieri nazionali Benjamin Giezendanner e Marianne Binder-Keller.

BERNA - Sono quattro i candidati al ballottaggio per il secondo seggio argoviese al Consiglio degli Stati (al primo turno è già stato eletto il presidente del PLR Thierry Burkart, uscente). Quella che si terrà il 19 novembre sarà però una gara a due, tra i consiglieri nazionali Benjamin Giezendanner (UDC) e Marianne Binder-Keller (Centro).

Allo scadere del termine per depositare le candidature, oggi a mezzogiorno, sono come detto quattro le persone che si sono candidate. Oltre ai due citati si sono presentati anche Nancy Holten (indipendente) e Pius Lischer (IG Gesundheit). Questi ultimi non hanno però alcuna possibilità di essere eletti. Basti pensare che al primo turno hanno ricevuto rispettivamente solo 4212 e 1964 preferenze, quando la maggioranza assoluta era fissata a 96'112 suffragi.

Al primo posto è giunto, come accennato, Burkart, con 105'897 voti, seguito da Giezendanner (86'430), Gabriela Suter (PS, 51'930), Binder-Keller (48'414), Irène Kälin (Verdi, 38'511), Barbara Portmann (PVL, 20'692) e Lilian Studer (PEV, 16'499).

I due seggi argoviesi alla Camera dei cantoni sono attualmente occupati da Burkart e da Hansjörg Knecht (UDC). Quest'ultimo non si è ripresentato, era in carica dal 2019, dopo aver passato otto anni al Consiglio nazionale.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE