Immobili
Veicoli

BERNAAl Nazionale le sovvenzioni ai portali d'informazione, agli Stati le doppie imposizioni

02.03.21 - 07:37
La Camera dei cantoni tratterà anche l'"iniziativa 99%" della GISO, già bocciata dalla Camera del popolo.
Keystone
Fonte Ats
Al Nazionale le sovvenzioni ai portali d'informazione, agli Stati le doppie imposizioni
La Camera dei cantoni tratterà anche l'"iniziativa 99%" della GISO, già bocciata dalla Camera del popolo.

BERNA - Il Consiglio nazionale tornerà oggi (08 - 13) a occuparsi del pacchetto a favore dei media. A far discutere è il sostegno alla stampa elettronica. La commissione propone di fissare al 60% la quota massima del sostegno in funzione del fatturato.

Per la maggioranza, i media online devono finanziarsi il più possibile sul mercato e non dipendere sul lungo termine da sovvenzioni. Una minoranza proporrà invece di fissare la quota massima all’80%, adeguandosi così al Consiglio federale e al Consiglio degli Stati.

Da parte sua il Consiglio degli Stati (08.15 - 13), dopo aver affrontato tutta una serie di convenzioni contro le doppie imposizioni, affronterà il messaggio sulla legge federale concernente agevolazioni amministrative e misure di sgravio del bilancio della Confederazione. La modifica più rilevante riguarda i contributi che la Confederazione versa al Fondo per l'infrastruttura ferroviaria (FIF). Questi non potranno aumentare più rapidamente delle entrate.

La Camera dei cantoni tratterà anche l'iniziativa popolare "Sgravare i salari, tassare equamente il capitale" - conosciuta anche come "iniziativa 99%" - della Gioventù socialista (GISO). La proposta di modifica costituzionale mira ad aumentare le imposte per i più ricchi in modo da sgravare i piccoli e medi redditi. Il testo è già stato bocciato dal Nazionale, gli Stati dovrebbero fare altrettanto.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA