Tipress (archivio)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SAN GALLO
11 min
Sei anni di carcere al rapinatore mascherato
Tra il 2016 e il 2019, il 27enne aveva colpito nove volte in banche e distributori di benzina della Svizzera orientale.
SVIZZERA
28 min
Quei giovani rampanti diventati milionari vedendo FFP2 (inutilizzabili) all'esercito
E facendole pagare anche 9.90 l'una. Le ultime novità da un caso di cui si parla poco e che imbarazza Berna
ZURIGO
47 min
Beccato con un chilo e mezzo di coca nello zaino
Un 23enne lettone, giunto in Svizzera con un volo dal Brasile, è stato fermato all'aeroporto di Zurigo-Kloten.
ZURIGO
1 ora
«Per sostenere l'economia più aperture domenicali dei negozi»
Da farsi a ridosso di Natale 2021, è la proposta di recuperare quelle "saltate" l'anno scorso di Carmen Walker Späh
GRIGIONI
3 ore
Fra hotel e scuole di sci, a St. Moritz previsti nuovi tamponi a tappeto
A partire da lunedì prossimo, l'obiettivo è essere sicuri che la variante britannica non si sia diffusa nel comune.
GLARONA
3 ore
Una frittura finita malissimo
Momenti di panico a Oberurnen dove una famiglia è stata costretta a rifugiarsi sul balcone dopo un incidente in cucina
SVIZZERA
3 ore
La pandemia pesa su AutoPostale che perde il 25% dei passeggeri
E circa 50 milioni di franchi nel solo 2020, i mesi più interessati dal calo sono quelli primaverili
VALLESE
4 ore
Tragedia fuori pista a Saxon, morto uno sciatore 23enne
Il ragazzo si trovava con un amico sui pendii questo venerdì ed è stato sorpreso dal crollo di un blocco nevoso
SCIAFFUSA
4 ore
All'asilo con la mascherina? L'obbligo è durato poco
Ma i docenti che rientrano in una categoria a rischio devono indossare protezioni ultrafiltranti del tipo FFP2
VALLESE
17 ore
Cede un cornicione di neve: morta una guida alpina
L'incidente si è verificato in Vallese. La vittima è un 56enne della regione
SVIZZERA
18 ore
Beny Steinmetz condannato a cinque anni di carcere
Il magnate è stato riconosciuto colpevole di corruzione di pubblici ufficiali stranieri in Guinea e falsità in documenti
SVIZZERA
18 ore
Il lockdown si fa sentire sui conti di Amag
Complessivamente sono state vendute 71'290 auto, oltre a 8315 altri veicoli
SVIZZERA
19 ore
Miliardario vaccinato: Hirslanden si scusa coi cittadini
Il CEO in una lettera: «Abbiamo sottovalutato il potere simbolico della somministrazione a un paziente facoltoso»
SVIZZERA
19 ore
Politecnici obbligati a lanciare una campagna contro le molestie
A Zurigo erano già stati presi provvedimenti in merito
SVIZZERA
19 ore
I piloti Edelweiss accettano le misure di risparmio
La filiale di Swiss potrà risparmiare fino al 20% sul monte stipendi per il personale della cabina di pilotaggio
SVIZZERA
19 ore
Test per gli asintomatici? Li pagherà la Confederazione
Il Consiglio federale propone che i cantoni effettuino test preventivi nelle cerchie di persone a rischio
SVIZZERA
20 ore
Le nuove varianti sono sempre più diffuse in Svizzera
Oggi le autorità sanitarie federali sono a conoscenza di 674 casi (ieri erano 582)
SVIZZERA
21 ore
Il 4% delle reclute è positivo al coronavirus
Tutti i giovani che negli scorsi giorni sono entrati in servizio sono stati sottoposti al test
SVIZZERA
21 ore
La task force Covid-19 cambia pelle
Ci sono state una dozzina di dimissioni da quando l'organo è stato istituito nel marzo 2020
SVIZZERA
21 ore
Telelavoro, il piede del virus sul pedale di una rivoluzione già in corso
Vantaggi, svantaggi, stress, produttività. La pandemia ha accelerato i cambiamenti nel mondo del lavoro
SVIZZERA
21 ore
Un altro caso di aviaria sul lago di Costanza
Le autorità ordinano ulteriori misure per proteggere il pollame
VALLESE
22 ore
Penuria di vaccini in Vallese
Il cantone romando non riceverà rifornimenti fino a inizio febbraio.
SVIZZERA
22 ore
«42 reazioni avverse al vaccino»
Il dato è stato comunicato da Swissmedic: in Svizzera per ora sono state vaccinate quasi 170'000 persone.
SVIZZERA
23 ore
Altro calo dei contagi in Svizzera
Nelle ultime 24 ore sono pure state ospedalizzate 92 persone.
FOTO
BERNA
23 ore
Cinquanta vitelli morti in un incendio
Il rogo è divampato la scorsa notte in una fattoria di Cortébert.
FOTO
GRIGIONI
1 gior
Uno schianto in mezzo alla bufera
Uno scontro frontale sul Passo del Bernina ha provocato il ferimento di una donna ieri sera.
SVIZZERA
1 gior
Bambini in affidamento: bisognerà ascoltare la loro opinione
In Svizzera sono circa 18mila i bambini con genitori affidatari. Che ora avranno diritto anche a"una persona di fiducia"
GINEVRA
1 gior
Investito da una moto, muore pedone di 83 anni
Il centauro è rimasto gravemente ferito ma la sua vita non è in pericolo
SVIZZERA
1 gior
Armi nucleari: trattato di proibizione in vigore senza la Svizzera
L'accordo vieta l'uso, lo sviluppo, la produzione, i test. Ma anche di assistere chiunque in queste attività
SVIZZERA
1 gior
Quel box di sterilizzazione dell'aria che provoca danni a occhi e pelle
Richiamati i prodotti della Yves Swiss. Il problema si presenta solo sui vecchi modelli
BASILEA CITTÀ
1 gior
Protesta contro le banche, prosciolti gli attivisti di UBS
A luglio 2019 occuparono l'ingresso della banca. Ma il mese scorso UBS ha ritirato le denunce penali
SVIZZERA
09.01.2021 - 18:020
Aggiornamento : 10.01.2021 - 11:00

Nuovo giro di vite per frenare il virus: l'UDC non ci sta

La reazione dei partiti al pacchetto di misure proposto e messo in consultazione dal Consiglio federale

Sul tavolo il telelavoro obbligatorio e una chiusura dei negozi che non vendono prodotti di prima necessità. Una decisione potrebbe arrivare già mercoledì.

BERNA - La maggioranza dei partiti sostiene l'inasprimento delle misure di lotta alla pandemia poste in consultazione mercoledì scorso dal Consiglio federale. Solo l'UDC si oppone fermamente al giro di vite, definendolo un «secondo confinamento».

In una nota odierna, la formazione politica critica in particolare una possibile chiusura di negozi che non offrono articoli di prima necessità. Nel suo comunicato, l'UDC si oppone pure all'obbligo di telelavoro, a quello di indossare mascherine in luoghi chiusi quando è possibile mantenere le distanze, alla limitazione degli incontri a due famiglie e alla regola delle 10 persone.

Per combattere le nuove varianti britannica e sudafricana del virus, l'UDC chiede al Consiglio federale di prendere misure alle frontiere, con l'imposizione di test rapidi o quarantene alle persone provenienti da regioni a rischio. Auspica che non si mettano a repentaglio le competenze federaliste dei Cantoni e chiede al Governo di revocare immediatamente le misure adottate contro i ristoranti e le strutture sportive, ricreative e culturali.

Il sostegno "critico" del PLR - Anche il PLR è abbastanza critico sulla gestione della pandemia da parte del Governo. Mercoledì ha descritto la politica di Berna come poco chiara e mutevole. Ritiene per esempio che la campagna di vaccinazione sia iniziata troppo lentamente e si oppone all'obbligo del telelavoro.

Interpellato oggi dall'agenzia Keystone-ATS, il portavoce del PLR Arnaud Bonvin ha però sostenuto ulteriori chiusure se la situazione lo dovesse richiedere. La cosa più importante, ha detto, è che gli aiuti raggiungano rapidamente le imprese colpite. Spetta agli esperti consigliare il Governo su quante persone possano incontrarsi, ha aggiunto. Il PLR chiede al Consiglio federale di essere più chiaro su questo punto, mentre finora sembra navigare a vista, ha detto Bonvin.

Misure sanitarie ma anche aiuti - Da parte sua, il PS sostiene complessivamente le misure previste dal Consiglio federale. La priorità è ridurre il numero di infezioni, ha indicato oggi la sua co-presidente, Mattea Meyer, all'agenzia Keystone-ATS. Il partito sostiene chiaramente l'obbligo del telelavoro e, come ultima risorsa, la chiusura delle imprese.

Le misure sanitarie devono però andare di pari passo con il sostegno finanziario per chi è colpito, ha aggiunto Meyer, sostenendo che il Consiglio federale lascia queste persone nell'incertezza.

Gli altri partiti avevano già reagito dopo l'annuncio del Consiglio federale di mercoledì. Il PPD sostiene l'approccio dell'Esecutivo e le ulteriori restrizioni. Ha sottolineato che il sostegno finanziario deve però essere convogliato rapidamente verso tutti i settori interessati.

I Verdi liberali sostengono l'inasprimento delle misure, ma vorrebbero che si spingessero oltre. Considerano la riduzione del numero dei casi e dei decessi una priorità, ha affermato il suo segretario generale, Michael Köpfli.

Per loro, come per i Verdi, che sono meno d'accordo con le proposte formulate mercoledì dal ministro della sanità Alain Berset, il telelavoro dovrebbe essere reso obbligatorio dove possibile: una semplice raccomandazione non è sufficiente.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Meck1970 1 sett fa su tio
Vogliono far chiudere? Va bene... però poi tirano fuori i soldi per pagare gli affitti e le spese. Troppo bello ordinare di chiudere e lasciare tutti nella m**** .
Luca 68 1 sett fa su tio
Vevere non sei capace a fare i compiti, siamo quelli con il più alto tasso di mortalità al mondo!! e in ogni caso prima la salute i bambini anno tutta la vita per studiare, non è certo qualche settimana in casa che fa la differenza. ma sé si ammalano i genitori li rovina per tutta la vita. smettiamola di fare i capricci e vediamo le cose come sono!!
8Paola3 1 sett fa su tio
É l‘UDC che deve chiudere i battenti. Se le cifre e le persone che muoiono non sono veritiere.... Troppo facile parlare e non mettersi al fronte...
Nmemo 1 sett fa su tio
Gli avvoltoi della politica, siano UDC, siano PLR, invadono un campo che non deve assolutamente governato dalla politica dei Partiti. L’emergenza CV è sanitaria e di protezione della popolazione; il riferimento prioritario deve restare la scienza.
Roberto Oliboni 1 sett fa su fb
Deluso, dopo anni non voterò mai più l’UDC 😡😡😡😡😡😡😡
Giacomo Riccardi 1 sett fa su fb
E fanno bene... é ora di finirla con ste baggianate
don lurio 1 sett fa su tio
Nuovo giro di vite ,hanno ragione dovevano farlo molto prima.L'epidemiologo Cristian Althaus ha ragione dando le dimissioni, perché non ascoltarlo. Adesso entra ancora l'UDC e altri partiti che non danno ascolto ai professionisti di Epidemiologia. I politici criticano solamente guardando al futuro raccogliere VOTI.
seo56 1 sett fa su tio
Mai più voterò UDC 😡😡😡😡😡
Ilaria PG 1 sett fa su fb
Finalmente qualcuno si oppone, era anche ora.
Volpino. 1 sett fa su tio
Mi sa che tutti mettono il carro davanti ai buoi, altro che la banca centrale cinese che ha pompato 700 miliardi di Yuan nelle banche. Qui i soliti piagnistei e lamenti senza una vera soluzione.
Fabio bianconero 1 sett fa su tio
Difficile giudicare....certo la situazione attuale è drammatica....credo sia arrivato il momento di fare un profondo ma profondo ragionamento....L immunità di gregge non ha funzionato, L isolamento neppure....bisogna avere il coraggio di andare a fondo delle cause , ma questo è un problema che solo a livello mondiale si può risolvere e secondo me i cinesi la sanno lunga....la situazione è drammatica basta nascondere la verità!!!
Luna nera e Sole nero 1 sett fa su fb
Ma la vogliamo finire o cosa? Quanto hanno intenzione di andare avanti? Per sempre? Hanno capito o no che questo virus non ce lo toglieremo più dalle scatole? E faremo sempre così? Apri e chiudi? Facciamo fallire un po di attività e mandiamo un po’ di gente in disoccupazione o in assistenza? Chiudiamo i bambini in casa e i ragazzi li stipiamo sui treni e suo bus, tutti a sciare ma nessuno al Cinema o al ristorante mi raccomando! Gli ospedali che rimangano vuoti e nessuno si ammali di altro che non sia covid perché non fa notizia! Ma soprattutto non permettiamo a farmaceutiche minori di aiutare nella produzione perché la ricetta deve giustamente rimanere segreta! Ma la cosa importante è la salute! Ma vaff...
Fabio Bossalini 1 sett fa su fb
Luna nera e Sole nero Hai ragione, finiamola. Facciamo come chiedono quei geni dell'UDC e non indossiamo più le mascherine neanche nei luoghi chiusi. Contagiamoci tutti appassionatamente. Che ci fotte. Quanta stupidità.
Maurizio Roggero 1 sett fa su fb
Roba da ciapagn vün (UDC) per picaa chel’altro (Governo)... 😤
Maria Cristina Faedi 1 sett fa su fb
Buonasera vorrei esternare i miei dubbi sulle chiusure e come si stia gestendo la questione COVID. Parlando con mia nipote vengo a sapere che negli autobus che prendono per andare a scuola (parlo in particolare quelli che partono da Lugano verso Bellinzona)siano carichi nelle ore di punta e stretti come sardine che per respirare devono allungare il collo come giraffe. Allora mi chiedo ma di che restrizioni si parla? Si punta il dito ai giovani per gli assembramenti, ma chi dovrebbe dare l’esempio giusto non si muove. Perché non si è ancora provveduto ad aumentare gli automezzi pubblici proprio nelle ore strategiche? Mi sembra tutto un controsenso.
Ivana Kohlbrenner 1 sett fa su fb
Maria Cristina Faedi bella domanda ..già chissà xche ? Follie
Sarah Catherine 1 sett fa su fb
Maria Cristina Faedi il fatto che se chiudono dovrebbero anche le scuole punto! Che presa in giro è?
Mauro Gaggini 1 sett fa su fb
Adesso basta rompere le 🏐🏐 finalmente qualcuno che inizia a ragionare👍
Maiorano Angelo Michele 1 sett fa su fb
Ma quale commerciante vende merce non necessaria?
Giulietto 1 sett fa su tio
Auspico che arrivi un aiuto immediato anche per i disoccupati perché trovare un posto libero è davvero un’impresa impossibile di questi tempi se non sei medico o infermiere...
Volpino. 1 sett fa su tio
@Giulietto Basta ordinare alla banca nazionale di stampare i soldi, almeno in America e altri paesi fanno così invece di mettere il carro davanti ai buoi come qua.
Equalizer 1 sett fa su tio
La prossima chiusura farà molto male, lo sanno tutti, ma non è evitando di fare i test che ci salviamo, vedo gente che continua a dire che ce ne sono sempre di meno di infettati, si è vero se lo prendi come numero assoluto, ma qui fa stato la percentuale che da esattamente l'idea della penetrazione del problema, quindi non è il numero assoluto ma la percentuale proporzionale.
pillola rossa 1 sett fa su tio
@Equalizer Infatti moriremo tutti. Di fame.
Françoise Bertolino 1 sett fa su fb
Se il vaccino partisse un po' più spedito....
Nadia Rej 1 sett fa su fb
Ma pensa te chi l'avrebbe mai detto $$$
Reno Portavecchia 1 sett fa su fb
Nadia Rej Chissà il nostro Ca$$i$ da che parte sta...
Nadia Rej 1 sett fa su fb
🤷🏻‍♀️
Reno Portavecchia 1 sett fa su fb
Nadia Rej cioè?
Nadia Rej 1 sett fa su fb
Che non ne ho idea
Reno Portavecchia 1 sett fa su fb
Nadia Rej Ma non sai chi l’ha voluto in CF? vergognati la faccia!!
Francesco Cec Moretti 1 sett fa su fb
Reno Portavecchia viste le ultime decisioni tutti dalla parte dei $$
Cesare Ballerina 1 sett fa su fb
Visto che sono gli unici che ragionano avranno il mio voto
Antonio Costantino 1 sett fa su fb
Cesare Ballerina idem il mio è della mia famiglia!!!
Fabio Bossalini 1 sett fa su fb
Cesare Ballerina Opporsi all'obbligo di indossare la mascherina nei luoghi chiusi ti sembra ragionare? Stai proprio messo male.
OrsoTI 1 sett fa su tio
Udc!! Dopo aver bocciato gli aiuti per gli affitti e mandato sul lastrico i commercianti..... ora si oppongono al lokdown! Siete insopportabili
Veveve 1 sett fa su tio
Chiudere i negozi🤣🤣🤣ma se sono sempre vuoti! Solo gli alimentari sono strapieni! Poi cosa fanno sigillano come a marzo le corsie dei supermercati dove vendono cose non prioritarie... neanche il COVID si trasmetta solo nel reparto mutande e piangiami ma non in quello frutta e verdura! 😤
Veveve 1 sett fa su tio
@luca68...dimenticavo...perché non ti trasferisci in Cina? Ti troveresti benissimo🤣ti mettono anche i sigilli sulla porta d’entrata x essere sicuro che tu non esca!!!😤
Veveve 1 sett fa su tio
@luca68...infatti si vede il resto dell’Europa sono stati chiusi in casa per quasi un anno con il risultato che hanno comunque un tasso di mortalità più altri del nostro! Ma stai te chiuso in casa se vuoi io NO GRAZIE! Le scuole poi DEVONO rimanere aperte e’ un diritto dei ragazzi studiare! Già gli stiamo rovinando la vita ora chiudiamoli pure in casa😤 ! La didattica a distanza non serve a NIENTE!
lollo68 1 sett fa su tio
@Veveve Sono pienamente d'accordo! Hanno raddoppiato le persone con problemi psicologici e la fascia più colpita è quella dei giovani (14-24 anni). Io misurerei la temperatura delle persone alle frontiere, al lavoro e nei negozi come viene già fatto negli ospedali.
Luca 68 1 sett fa su tio
non solo negozi, anche e soprattutto cantieri, e scuole anche elementari, con la nuova variante anche i bambini sono più contagiosi, un bambino contagiato anche se asintomatico può infettare un intera famiglia. basta con queste mezze misure, siamo gli zimbelli d'Europa!!
Duca72 1 sett fa su tio
@Luca 68 Concordo completamente!!!!!!
#Cleo 1 sett fa su tio
@Luca 68 vero!!!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-23 12:58:20 | 91.208.130.89