Immobili
Veicoli

SVIZZERAIl grido d'allarme dell'UDC: «Far ripartire l'economia è prioritario»

31.03.20 - 14:42
I democentristi propongono al Governo delle misure da attuare dopo il 19 aprile
Keystone
SVIZZERA
31.03.20 - 14:42
Il grido d'allarme dell'UDC: «Far ripartire l'economia è prioritario»
I democentristi propongono al Governo delle misure da attuare dopo il 19 aprile
La strategia dell'UDC consiste nell'isolare le persone a rischio, mantenere rigidi controlli ai confini e obbligare tutti a indossare la mascherina nei luoghi dove si verifica un contatto tra individui.

BERNA - Isolamento delle persone a rischio, obbligo della mascherina protettiva e severi controlli alla frontiera: è la strategia che propone l'UDC al Consiglio federale dopo che scadranno le misure adottate per proteggere la popolazione dal coronavirus in vigore fino al 19 aprile.

L'obiettivo del partito è ritornare gradatamente alla normalità per contenere i danni all'economia.

In un documento strategico adottato oggi dal gruppo parlamentare democentrista si riconosce che il provvedimento dell'esecutivo adottati mediante diritto d'urgenza proteggono la popolazione. Dopo il 19 di aprile, però, è necessaria una nuova strategia per evitare fallimenti a catena e disoccupazione di massa.

L'UDC propone quindi d'isolare i gruppi a rischio finché l'epidemia sarà sotto controllo e di mantenere rigidi controlli ai confini, respingendo le persone provenienti da zone a rischio a meno che non possano provare di non essere infette.

Oltre a ciò, l'UDC chiede l'obbligo della mascherina di protezione in tutti in luoghi dove si verifica un contatto tra individui. In questo modo, le persone non a rischio potranno recarsi al lavoro. A tale riguardo, l'esecutivo deve attivarsi immediatamente per colmare le lacune in fatto di mascherine, indumenti di protezione, test e respiratori. A questo compito, secondo l'UDC, va data la massima priorità.

Nel corso di una conferenza telefonica aperta ai media, la consigliera nazionale Magdalena Martullo-Blocher (GR) ha affermato che le mascherine di protezione non sono difficili da utilizzare, come dimostra il caso cinese, e che è più facile indossare una simile protezione che rispettare i due metri di distanza da individuo a individuo.

Secondo l'UDC, contrariamente a quanto sostenuto finora dalle autorità, le mascherine sono un complemento utile per evitare la propagazione della malattia e il loro uso andrebbe reso obbligatorio. Ecco perché la Confederazione dovrebbe procurarsi un numero tale di mascherine da rifornire l'intera popolazione. La Svizzera dovrebbe insomma seguire l'esempio austriaco.

Per quanto riguarda l'economia, secondo l'UDC - che cita la Banca nazionale svizzera - l'economia elvetica perde ogni mese 15 miliardi di franchi a causa delle misure restrittive decise dal governo. L'effetto del pacchetto da 42 miliardi di franchi per mitigare la situazione sarà esaurito entro due mesi, secondo il consigliere nazionale lucernese Franz Grüter, e non servirà a rivitalizzare l'economia, bensì a limitare i danni.

Ecco perché, adottate le precauzioni del caso, le persone sane dovrebbero tornare al più presto a lavorare, isolando quelle a rischio. Questo è il prezzo che bisogna pagare per far funzionare di nuovo l'economia e la società.

Il divieto di lavorare andrebbe quindi revocato per le attività che non possono essere svolte a domicilio. Ristoranti e negozi dovrebbero riaprire rispettando le misure igieniche e vietando l'ingresso alle persone a rischio, ha detto dal canto suo l'ex consigliere federale Christoph Blocher. I bisogni particolari delle regioni e dei cantoni di frontiera andrebbero anche tenuti in considerazione.

Per quanto attiene alle frontiere, Blocher ha sostenuto che anche gli Svizzeri che rientrano dall'estero andrebbero posti in quarantena e in isolamento stretto se testate positive al coronavirus.

COMMENTI
 
gigipippa 2 anni fa su tio
La priorità sembra quella di non dare il tempo alla gente di capire che il paese è ridotto molto male in termini di autosufficienza e indipendenza da altri stati. Bravi.
Anonimoos 2 anni fa su tio
Marco chiesa sapeva che dire il contrario sarebbe stato equivalente a gettarsi da un dirupo, ma (forse) lo pensava ( di per se la mentalità udc é quella, ovvero prima i soldi)
Anonimoos 2 anni fa su tio
Si puo notare che i soliti tre leoni da tastiera fanatici dell'Udc che orbitano sotto ad ogni singolo articolo parli di politica elvetica siano improvvisamente evaporati non si sa dove schiacciati dall' imbarazzante realta dei fatti che piu non riescono ad occultare: ovvero che l'Udc antepone il popolo svizzero ai propri interessi.
Dioneus 2 anni fa su tio
ahahahah. La priorità è la salute, se proprio vi è cara l'economia andate voi udcini a lavorare in mezzo alla pandemia. Grazie in anticipo per il sacrificio, un abbraccio (virtuale) :)
bledsoe 2 anni fa su tio
Voglio proprio vedervi con l'economia a rotoli a chiedere sussidi a una nazione che non ha più un tubo! Fra sei mesi tutti voi vi lamenterete che non ci sono abbastanza sussidi, che i pagamenti sono troppi... Ma di cosa vivete, aria? Io non vedo l'ora di uscire e far ripartire il mio piccolo. Sto virus del cip l'ho fatto e non vedo che cavolo devo rimanere chiuso in casa quando starei meglio in ufficio.!
Dioneus 2 anni fa su tio
Meglio povero che morto. Se tu preferisci il contrario, accomodati ;) Comunque me ne sono già andato dalla Svizzera dopo essere strangolato economicamente per 40 anni dallo Stato. E almeno in Italia si pensa prima alla salute: i soldi un governo li trova dove vuole, se vuole.
Dioneus 2 anni fa su tio
In ogni caso, sto lavorando da casa.
don lurio 2 anni fa su tio
Certi politici si esprimono solo in riguardo a farsi eleggere forse dal padronato . Mettersi le mascherine e andate a lavorare .mi ricorda il dittatore che invitava il popolo dicendo " armatevi e partite" e se volete lavorare anche "di notte vi metteremo la luce nei campi ".
Lucadue 2 anni fa su tio
L'economia deve riprendere al più presto con le dovute precauzioni. Garages, parrucchieri, negozi non food etc. Se ci si rompe l'auto siamo a piedi, i capelli dobbiamo tagliarli, dei fisioterapisti, dei dentisti, dei giardinieri ecc. ne abbiamo bisogno. Bloccare tutto ci porta al caos.
Anonimoos 2 anni fa su tio
Le vittime non sono abbastanza per te?
Lucadue 2 anni fa su tio
Per me le vittime sono anche troppe. Il Coronavirus farà il suo corso e questo è ineluttabile .L`invito di farci restare a casa é un provvedimento amministrativo per non intasare gli ospedali.
Mag 2 anni fa su tio
Tra un anno (o giù di li) si saprà la verità su questa "emergenza", che è più un pandemonio che una pandemia.
Dioneus 2 anni fa su tio
Ma non dire cavolate:) anche tu wikilaureata come i fenomeni che dicevano "è solo un'influenza? ;)
vulpus 2 anni fa su tio
Bisogna avere pazienza. Per l'UDC una nuova dimostrazione che hanno tante teste e ognuna va per conto suo. Il vicepresidente Chiesa ha dichiarato tutt'altre cose. Oramai questi spingono , non sapendo quali possano essere le conseguenze. Se guardiamo ai numeri in Ticino, con la loro teoria ( perchè poi tanto le misure non le rispetteranno più nessuno) nel giro di 2/3 settimane i contagiati saranno oltre il 50/60% della popolazione. E i decessi ,incontrollabili. Bisogna attendere che arrivino i medicamenti dedicati e forse anche i vaccini. A quel momento si potrà veramente fare un discorso serio. E a chi dice che i sani possono ben circolare liberamente: ma chi dice che sono sani? Chi dice che non possano essere portatori sani e spandere il virus? Signori miei, avete già dimenticato cosa è successo non lontano da noi, quando gli autocarri "trafugano" le bare nottetempo? Abbiamo la possibilità di imparare qualcosa da questa tragica situazione, ma a qualcuno questo fa paura.
F/A-18 2 anni fa su tio
Inconcepibile che un soggetto sano debba stare a casa, fategli il tampone e lasciatelo lavorare con tanto di mascherina e protezioni varie, questa dovrebbe essere la regola, devono andare in giro solo persone sane che tra l’altro sono la maggioranza e così l’economia riparte. È tutta una questione di tamponi, controlli e prevenzione.
bledsoe 2 anni fa su tio
totalmente d'accordo. a leggere i commenti qiu sotto sembra che la maggior parte della gente creda che i soldi spuntino da terra. questi non si rendono conto che se continuiamo così ci saranno (forse) meno morti, ma la disoccupazione al 20% e meno soldi anche per pagare i sussidi vari.
Mag 2 anni fa su tio
Il coronavirus sarà un paravento per tanti "fancatsisti" e, visto i commenti apparsi in questo articolo, ce ne sono tanti!
Dioneus 2 anni fa su tio
Stai accumulando sciocchezze, ma non perderò tempo con chi rifiuta di informarsi seriamente: usa il tuo tempo per farlo;)
F/A-18 2 anni fa su tio
Aspetta che finisce il gasolio e nessuno gli fa il pieno ai sa po fa nagott, aspetta che gli va via la via cavo, aspetta che gli si inchioda il frigo od il fornello che poi cambiano idea. Io sono dell’idea che a vivere nella bambagia è facile sparare sentenze, io vivo sul capo e devo agire tutti i giorni per crearmi il futuro, non ho niente di sicuro e devo dire di essermela cavata benone ma la guardia non va abbassata sopra tutto di questi tempi.
Ben8 2 anni fa su tio
Buona idea
Jonny99 2 anni fa su tio
L' udc: spero che la smettiate di votare udc.
seo56 2 anni fa su tio
Prioritario é la salute pubblica!!!
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA