Keystone
I principali supermercati in Svizzera.
SVIZZERA
30.09.2020 - 14:400

Coop e Migros: cala il divario dei prezzi con Lidl, Aldi e Denner

L'ultimo confronto mostra che lo scarto tra Migros e Coop, e le altre aziende, è ora meno marcato

ZURIGO - Coop e Migros rimangono più cari di Lidl, Aldi e Denner, ma il divario è diminuito: è quanto emerge dall'ultimo confronto sui prezzi dei supermercati effettuato da K-Tipp.

Il periodico consumeristico effettua i paragoni da ormai da 20 anni. Dapprima veniva utilizzato un paniere di prodotti di base, tre anni or sono è invece partita un'analisi con articoli un po' meno comuni. Questo perché nel primo segmento, quello di base, i prezzi ad esempio di pasta, riso, patate - tenendo conto anche delle linee a buon mercato come M-Budget o Prix Garantie - tendevano ad essere perfettamente identici: secondo la testata appare evidente che i vari operatori del ramo si controllano l'un l'altro per non apparire più costosi.

Secondo K-Tipp dal 2017, quando alcuni articoli di Migros e Coop si erano rivelati costare fino a cinque volte quanto veniva preteso dalla concorrenza, molto è cambiato: le due principali catene di negozi hanno abbassato le tariffe di diversi prodotti. Lo scarto con le altre aziende è diventato cosi meno marcato.

Nell'ultimo rilevamento, eseguito il 1 settembre con un carrello della spesa di 30 articoli, il cliente ha pagato di meno presso Lidl, dove sono stati spesi 63,40 franchi. Al secondo posto si trova Denner (68,10), al terzo Aldi (69,10); seguono Migros (70,90) e Coop (75,75). In termini percentuali il sovrapprezzo rispetto a Lidl è del 7% (Denner), 9% (Aldi), 12% (Migros) o 19% (Coop).

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
VECCHIOTTO 8 mesi fa su tio
Calma calma, prima devostono sostituire il personale residente con personale straniero e poi forse diventano competitivi.
renatogan 8 mesi fa su tio
purtroppo dipende la qualità del cibo però Aldi ci sono prodotti degli svizzeri sono abbastanza sopra prezzi che origni della marca Aldi (prodotti europei) anche quel Lidl..... Resto i materiali sono convenienti!
cle72 8 mesi fa su tio
La prima differenza è dal personale presente. Aldi o lidl hanno il personale al minimo spesso in 4 o 5 persone max.
seo56 8 mesi fa su tio
In Italia é ancora più conveniente-:))
Don Quijote 8 mesi fa su tio
In molti generi alimentari primari la differenza è molto marcata, dal 25 al 50%. Personalmente non mi sposterei con l’auto all’Aldi per risparmiare 10 franchi e perdere tempo quando sotto casa ho la Coop. Sicuramente mettendo tutti gli articoli nel calderone il divario scende ma questo non fa stato e non interessa a nessuno. La Coop rispetto all’Aldi ha un assortimento maggiore e si trova praticamente di tutto sempre, questo servizio ovviamente ha dei costi importanti dovuti a vari fattori, più scelta con quantità minori ha un prezzo più alto e saranno più alti anche i costi di deperimento merce.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-20 18:18:55 | 91.208.130.86