Keystone
SVIZZERA
20.07.2020 - 15:050

Swiss accelera i rimborsi dei biglietti per i voli annullati

Per far fronte alla mole di lavoro sono state potenziate le risorse

ZURIGO - Swiss vuole accelerare sui rimborsi per i voli annullati: entro sei settimane sarà corrisposto il prezzo dei biglietti per i collegamenti che non sono stati effettuati sino a fine giugno a causa della crisi del coronavirus.

Per farlo sono state potenziate le risorse, ha indicato all'agenzia Awp la portavoce Elena Stern. Le nuove richieste saranno trattate in 2-3 mesi e i tempi verranno gradualmente ridotti. Finora la compagnia aerea ha risarcito un importo nell'ordine di centinaia di milioni.

Per quanto riguarda gli indennizzi agli operatori viaggio, sono state rispettate le disposizioni della Confederazione, che prevedono di regolare le pendenze entro il 30 settembre. Il vettore aereo ricorda che procede continuamente al rimborso di biglietti ma che, a causa della crisi dovuta al Covid-19, non è stato possibile farlo entro i consueti termini.

I tour operator e le organizzazioni di protezione dei consumatori avevano chiesto a Swiss di agire in modo più rapido. Nel fine settimana diversi media hanno riferito come Swiss sia confrontata con diversi precetti esecutivi.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-05 16:51:09 | 91.208.130.86