Cerca e trova immobili

ZURIGOCrea carte di credito a nome di altri, 21enne spende 100mila franchi

27.10.23 - 08:33
Il giovane, che conduceva una vita mondana, è stato arrestato martedì.
Deposit (simbolica)
Fonte Polizia cantonale zurighese
Crea carte di credito a nome di altri, 21enne spende 100mila franchi
Il giovane, che conduceva una vita mondana, è stato arrestato martedì.

KÜSSNACHT - Viveva nel lusso utilizzando carte di credito illegali. Un ragazzo di soli 21 anni è stato arrestato martedì a Küssnacht (ZH) perché sospettato di essersi procurato circa due dozzine di carte di credito utilizzando l'identità di altre persone. Il giovane avrebbe così speso oltre 100'000 franchi.

L'indagine della polizia cantonale di Zurigo ha rivelato che negli ultimi mesi il 21enne ha utilizzato i mezzi di pagamento ottenuti illegalmente, soprattutto nel canton Zurigo ma anche all'estero, per mantenere uno stile di vita sfarzoso.

Tra le vittime del giovane figurano diversi privati ​​e società di carte di credito. Dopo un primo interrogatorio, l'indagato è stato deferito alla Procura del Canton Zurigo, che insieme alla Polizia cantonale sta svolgendo ulteriori indagini.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Ruth46 7 mesi fa su tio
Giusto per correttezza, Küsnacht nel canton Zurigo si scrive con una sola "esse", mentre ad essere scritto con due "esse" è Küssnacht am Rigi nel canton Svitto.

noci 8 mesi fa su tio
la gordigia di guadagnare quote di mercato portano a questi risultati. complimenti

Core_88 8 mesi fa su tio
Colpa delle banche che emettono facilmente le carte per trarne vantaggio. Che si prendano loro il rischio ora

fugu 8 mesi fa su tio
È preoccupante sapere che uno possa procurarsi tanto facilmente delle carte di credito. Se anche le società che le emettono si fanno ingannare, siamo a posto. Si sa che c'è una certa leggerezza quando si tratta di vendere carte di credito, non tutti gli istituti guardano tanto per il fino, ma qui sembra ci sia proprio stata negligenza grave. Mi chiedo come sia potuto succedere tecnicamente.

Il Ticinese DOCG 8 mesi fa su tio
sembra quasi pubblicità occulta di un orologio...

Pagno 8 mesi fa su tio
Certi giovani non capiscono che per avere una vita agiata devono anche lavorare. Comunque è tecnicamente troppo facile clonare queste carte.

IlSolito 8 mesi fa su tio
Risposta a Pagno
Sempre i giovani eh… perché ai tuoi tempi i truffatori non esistevano…i tempi cambiano e i sistemi pure, ma non scaricare sui giovani un problema che è sempre esistito

marcoro 8 mesi fa su tio
Risposta a IlSolito
Qui parlano che il reato l’ha commesso un 21enne. Quindi non ha detto niente di sbagliato nel commentare questo fatto.
NOTIZIE PIÙ LETTE