Cerca e trova immobili

ZUGOManganellate a un poliziotto e coltellate a un conoscente: cinque anni e sei mesi di carcere

23.02.23 - 16:15
Il Tribunale penale di Zugo ha condannato una ragazza di 20 anni per tentato omicidio e lesioni gravi
foto Deposit
Fonte ATS
Manganellate a un poliziotto e coltellate a un conoscente: cinque anni e sei mesi di carcere
Il Tribunale penale di Zugo ha condannato una ragazza di 20 anni per tentato omicidio e lesioni gravi

ZUGO - Il Tribunale penale di Zugo ha condannato una ventenne a cinque anni e sei mesi di reclusione in particolare per tentato omicidio e lesioni gravi. Quando aveva 17 anni aveva gravemente ferito un conoscente con un coltello in un istituto per adolescenti e aveva preso a manganellate un poliziotto intervenuto sul posto per calmarla.

Con questa sentenza, i giudici hanno seguito le richieste dell'accusa nei punti principali. Nella sua requisitoria, il procuratore aveva domandato una pena detentiva di sette anni e quattro mesi. La difesa aveva ritenuto che i reati fossero meno gravi e aveva chiesto tre anni e sei mesi.

La donna soffre di un disturbo di personalità e delle conseguenze di uno stupro. Ha iniziato un trattamento ambulatoriale all'inizio del periodo di detenzione. Secondo il tribunale, il trattamento funziona e deve essere continuato con l'obiettivo di ridurre il rischio di recidiva.
 
 

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Robi57 1 anno fa su tio
A 17 anni il reato adesso le infliggono 5 anni e mezzo. Possibile che ci sia solo la prigione per una sfigata di 20 anni che ha passato momenti non invidiabili? Non si parla di precedenti, si dice che il trattamento funziona. Prenderla per mano, procurarle un lavoro, affiancarle qualcuno che le indichi la strada, darle una possibilità che non sia la scuola del carcere. A quell’età il carcere può solo alimentare tutto il peggio che c’è in una giovane.

Simo77 1 anno fa su tio
ecco... lei deve espiare la pena ma immagino che come sempre il maledetto che l'ha violentata da bambina sarà stato condannato con la condizionale... povera ragazza
NOTIZIE PIÙ LETTE