Cerca e trova immobili

VALLESEI ghiacciai vallesani riportano alla luce nuovi scheletri umani

06.09.22 - 11:02
Il corpo è stato ritrovato sul Corbassière, l’identificazione della vittima è ancora in corso.
Police cantonale valaisanne
I ghiacciai vallesani riportano alla luce nuovi scheletri umani
Il corpo è stato ritrovato sul Corbassière, l’identificazione della vittima è ancora in corso.

VAL DE BAGNES - I ghiacciai vallesani hanno riportato alla luce un altro scheletro umano. La polizia cantonale, con l’aiuto dell'aeronautica militare, hanno ritrovato le ossa sul ghiacciaio di Corbassière, vicino al comune di Val de Bagnes, durante un'operazione avvenuta ieri. Le ossa sono state trasportate presso l’ufficio di medicina legale che collabora con la polizia cantonale. È iniziata quindi la procedura di identificazione, un processo che necessiterà di alcuni giorni. Il Pubblico Ministero ha aperto nel frattempo un'indagine.

«Con lo scioglimento dei ghiacciai e dopo analisi e controlli incrociati, abbiamo stabilito che avevamo la possibilità di trovare una persona in questo luogo», ha dichiarato oggi a Keystone-ATS Stève Léger, portavoce del Pubblico Ministero vallesano.

La polizia ha un dossier relativo a 300 persone scomparse dal 1925, quasi la metà delle quali in montagna. «Questi fascicoli vengono costantemente analizzati», precisa Léger, consapevole che dietro le sparizioni ci sono famiglie che attendono una risposta, a volte da diversi decenni. Qui la polizia ha approfittato dello scioglimento dei ghiacciai, ma cerca anche in luoghi specifici quando il livello del Rodano è molto basso.
 
 

 

 

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE